Home»Politica»Completamento “Sper-Anziani”: arrivano i primi finanziamenti

Completamento “Sper-Anziani”: arrivano i primi finanziamenti

Sbloccato il primo 20% del finanziamento concesso al Comune di Foggia

Arrivano i primi finanziamenti per il progetto “Sper-Anziani”, indirizzato agli anziani in difficoltà della città di Foggia. Stanziati ben 330mila euro. Ad annunciarlo è il primo cittadino, tramite una nota su Facebook

Con la determina numero 109 del 10 aprile 2017 del dirigente della sezione politiche abitative della Regione Puglia, è stata disposta l’erogazione del 20% (pari a 330mila euro) del finanziamento concesso al Comune di Foggia, con la determina dirigenziale numero 244 del 29 luglio 2016 (pari a 1 milione e 650mila euro), per l’attuazione dell’intervento previsto dalla lettera b del D.M. del 16/3/2015, art. 2, specificato nella determina medesima, relativo al progetto denominato “Sper-Anziani”, che prevede la realizzazione di alloggi per anziani.
Con determina dirigenziale numero 42/271 del 17 marzo 2017, il Comune di Foggia ha prodotto determina a contrarre per l’affidamento dei servizi tecnici ineSrenti la progettazione esecutiva, il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, la direzione dei lavori, l’assistenza al collaudo, la liquidazione e contabilità relativi al progetto di completamento-secondo stralcio funzionale dell’intervento di edilizia residenziale è pubblica sovvenzionata per anziani, denominato “Sper-Anziani” localizzato tra le vie D’Addedda e Mandara.
Finalmente sta giungendo a conclusione una vicenda che si è trascinata per oltre dieci anni. Una situazione che vede coinvolte, loro malgrado, persone che attendono un alloggio dignitoso. Intendo ringraziare tutti coloro i quali si sono spesi per portare a compimento un iter che si è trascinato per troppo tempo e che, questa Amministrazione comunale, ha inteso prendere per mano al fine di alleviare l’emergenza abitativa che caratterizza la nostra città oramai da troppo tempo

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Pasqua: ATAF interrompe temporaneamente il servizio

Articolo successivo

Via libera da parte della commissione: ok all'aumento di capienza dello Zaccheria

Nessun commento

Lascia un commento