Home»Politica»Atto intimidatorio nei confronti del sindaco di Rodi Garganico, la solidarietà di Landella

Atto intimidatorio nei confronti del sindaco di Rodi Garganico, la solidarietà di Landella

Nota del Sindaco di Foggia, Franco Landella

Nota del Sindaco di Foggia, Franco Landella:

“Al sindaco di Rodi Garganico, Nicola Pinto, esprimo la mia solidarietà, personale ed istituzionale, per l’ennesimo vigliacco atto intimidatorio rivolto alla sua persona. Un gesto gravissimo, consumato in un contesto che vede gli amministratori pubblici sempre di più nel mirino di questi gesti scellerati.

Nella mia veste di componente del Consiglio direttivo dell’ANCI e di rappresentante dell’ANCI Puglia all’interno della Sezione provinciale dell’Osservatorio nazionale sul fenomeno degli atti intimidatori nei confronti degli amministratori pubblici locali, mi impegno sin d’ora a portare all’attenzione del Comitato per l’Ordine Pubblico e la Sicurezza questa vicenda. Oggi più che mai gli amministratori pubblici sono esposti a minacce ed atti intimidatori che creano un clima di profonda angoscia e di paura.

A Nicola Pinto e alla sua famiglia, dunque, giunga la mia vicinanza. Al mio collega sindaco, inoltre, rivolgo un appello affinché prosegua nell’attività svolta al servizio della sua comunità, dimostrando così a chiunque pensi di poter condizionare o intimidire l’attività dei pubblici amministratori l’assoluta inutilità di queste azioni sconsiderate, vili e criminali”.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Capienza aumentata: ripartono le vendite online

Articolo successivo

Un milione in progetti, l’Ateneo si aggiudica ben quattro bandi: mobilità, job placement, e-learning.

Nessun commento

Lascia un commento