Attualità

Orta Nova: pericolosa caduta di un palo della segnaletica stradale

In pieno centro abitato, incolumità di automobilisti e pedoni messa gravemente a rischio.

Orta Nova – Nella giornata di ieri, martedì 9 Giugno 2020, nel centro del paese di provincia un palo della segnaletica verticale, allestito ai margini della superficie stradale pedonale, già di per sé pericolante, cade accidentalmente a picco sull’asfalto, probabilmente a causa delle condizioni metereologiche precarie e di forte vento che hanno interessato la cittadina foggiana nei giorni scorsi.

Il palo, con segnali di segnaletica di prescrizione ad esso annessi, è caduto nel bel mezzo di una strada locale, all’interno del centro abitato, su una strada abitualmente molto trafficata e frequentata, non solo da veicoli, ma anche da pedoni.

La caduta ha compromesso per diversi minuti il corretto scorrimento del traffico e la sicurezza stradale, data la posizione del segnale stesso rispetto alla strada, che cadendo ha inevitabilmente occupato lo spazio creando impaccio.

Il palo, infatti, era posizionato all’angolo del marciapiede della strada urbana di Via Foria, in corrispondenza dell’incrocio con Via Paolo VI (nei pressi del supermercato Despar) e Corso Ciro Menotti. Il fatto si verifica durante le torride ore pomeridiane.

Tenuto in piedi dal solo peso della già precaria “gettatina” di cemento, a seguito della sua pericolosa caduta, il palo è stato rialzato da un passante che, accortosi del pericolo che stavano correndo gli automobilisti sopraggiungenti, ha prontamente provveduto alla rimozione dell’ingombro, posizionandolo sul margine destro della strada e parallelamente all’asse di essa, dunque sul marciapiede, per liberare il transito e consentire la circolazione dei veicoli, che era stata nel frattempo bruscamente interrotta, creando rallentamenti temporanei.

Il palo è stato rimosso prima che lo stesso potesse, dopo lo scampato pericolo, provocare degli spiacevoli sinistri stradali.

Non sono stati riportati danni ad oggetti o ad autovetture e per fortuna non sono stati registrati danni a persone, essendo il palo caduto quando non c’era nessuno, durante le ore meno trafficate del pomeriggio, prima ancora che qualcuno potesse accorgersene.

Al momento non si conoscono le cause esatte che hanno provacato realmente la caduta, ma il tutto con ogni probabilità potrebbe rimandarsi ad una mancata e per lo più inefficiente manutenzione del manto stradale dell’area pedonale su cui il segnale di prescrizione era stato inizialmente collocato: la collocazione della segnaletica è regolamentata dall’articolo 38 del C.d.S.; in particolare, è stabilito che “la segnaletica stradale deve essere sempre mantenuta in perfetta efficienza da parte degli enti o esercenti obbligati alla sua posa in opera e deve essere sostituita o reintegrata o rimossa quando sia anche parzialmente inefficiente o non sia più rispondente allo scopo per il quale è stata collocata“.

Noemi Di Leva

Leggi tutti gli articoli realizzati per noi da Noemi Di Leva

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock