Politica

“Mandiamoli a casa!”, Foggia scende in piazza con la manifestazione No Landella day davanti al Comune

Foggia – Appuntamento a domenica 16 maggio dalle ore 10:00 alle 12:15 davanti al Comune di Foggia per la manifestazione “No Landella day” che si svolgerà sul marciapiedi antistante l’Accademia di Belle Arti.

Il possibile ritiro delle dimissioni dalla carica di sindaco da parte di Franco Landella ha scatenato non pochi malumori in città, così gruppi di attivisti impegnati in movimenti politici e associazioni – e più semplicemente cittadini e cittadine foggiane – hanno deciso di mobilitarsi per far sentire la propria voce.

Siamo semplici cittadine e cittadini di Foggia, attivisti impegnati in associazioni, movimenti e partiti politici e da 7 anni assistiamo alla peggiore esperienza amministrativa del capoluogo. Negli ultimi mesi e ancor di più nelle ultime settimane l’Amministrazione guidata da Franco Landella non solo sta dimostrando tutta la sua inadeguatezza, ma ha dato prova di essere guidata da personaggi che utilizzano la politica e le istituzioni per gestire affari illeciti – si legge nell’evento Facebook No Landella Day – Mandiamoli a casa! -.

Gli arresti degli ex Consiglieri Bruno Longo, Leonardo Iaccarino ed Antonio Capotosto sono solo la punta di un iceberg del malaffare, una piccola parte di ciò che potrebbe emergere a seguito delle indagini della Commissione istituita per accertare condizionamenti della criminalità organizzata degli organi politici e della macchina amministrativa comunale.

Non vogliamo più assistere alla distruzione sociale, politica ed economica della nostra città e, in attesa che la magistratura faccia il proprio lavoro, vogliamo dimostrare che l’opposizione a Landella esiste, tra gli uomini e le donne di Foggia, ed intende impedire il ritiro delle dimissioni del Sindaco.

Per questo abbiamo indetto una manifestazione per domenica 16 maggio dalle ore 10.00 alle ore 12.15 davanti al Comune: sarà il #NoLandellaDay!#MandiamoliaCasa! La Manifestazione si svolgerà sul marciapiedi antistante l’Accademia di Belle Arti (davanti al Municipio) e sarà organizzata in ottemperanza alle norme di legge previste per contrastare la pandemia da Covid-19 e quindi nel rispetto del distanziamento sociale.

L’accesso all’area dell’iniziativa sarà concesso solo a manifestanti muniti di dispositivi di protezione individuale. Dimostriamo come sia possibile tutelare la salute pubblica e la libertà di riunione e di manifestazione del pensiero“.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 28 anni, sono una giornalista pubblicista, una copywriter, content creator e cantastorie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da due anni curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Scrivo e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock