Home»News Foggia Calcio»Sky Sport: “Benevento-Foggia 1-3, rimonta rossonera e penalizzazione cancellata”

Sky Sport: “Benevento-Foggia 1-3, rimonta rossonera e penalizzazione cancellata”

Benevento-Foggia 1-3, Sky Sport: "Per il Foggia può iniziare un nuovo campionato"

Il Foggia di Grassadonia può iniziare un nuovo campionato. La squadra pugliese ha battuto 3-1 il Benevento al Vigorito, un colpo che consente ai rossoneri di cancellare la penalizzazione in classifica e di poter guardare al futuro con il segno positivo. Prima sconfitta, invece, per la squadra di Bucchi. I giallorossi hanno iniziato meglio, trovando subito il gol del vantaggio con Massimo Coda dopo 7′, ma si sono fatti male da soli. Christian Puggioni ha sulla coscienza due gol: al 24′ Oliver Kragl disegna una gran parabola con il suo mancino, ma l’ex portiere della Samp prende gol sul suo palo. A inizio ripresa la sua uscita sul cross di Galano è disastrosa: Camporese, l’ex di turno, ringrazia e porta avanti il Foggia di testa. Il Benevento sfiora il pareggio immediato con Nocerino, ma si spegne progressivamente. Al 60′ Viola perde una palla sanguinosa a centrocampo e il contropiede ospite è letale: Deli apparecchia per Cristian Galano che fa 50 in Serie B. Bucchi manda in campo il match winner con il Cittadella, Raul Asencio, ma lo spagnolo non è il quasi omonimo Asensio del Real Madrid e si vede. Il classe 98 non incide, al pari di Bonaiuto e Roberto Insigne. Ci prova il solo Coda, che nel finale centra la traversa. Sarebbe stato comunque troppo tardi. Finisce 1-3 e il Benevento si ferma dopo tre vittorie consecutive e una vetta che sembrava a portata di mano.

Fonte: Sky Sport

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Galano: "Adesso per noi inizia un altro campionato. Dobbiamo continuare così"

Articolo successivo

Dopo la separazione segue i figli e minaccia l'ex marito: per una donna foggiana scatta il divieto di avvicinamento