Home»News Foggia Calcio»Grassadonia: “Importante partire bene, abbiamo ancora una montagna da scalare”

Grassadonia: “Importante partire bene, abbiamo ancora una montagna da scalare”

Foggia-Carpi 4-2, le parole di Grassadonia al termine della partita

Ecco le parole di Gianluca Grassadonia in conferenza stampa al termine di Foggia-Carpi

“Penso che sia stata la vittoria del gruppo. Questo è un gruppo che lavora sodo da due mesi, è stata fatta la partita che dovevamo fare. Dispiace per i due gol presi, finché la squadra è stata corta abbiamo sofferto poco. Espulsione? Faccio mea culpa, io le partite le vivo in maniera molto intensa. Devo migliorare altrimenti vedrò molte partite dalla tribuna.

Ho la fortuna di lavorare con dei ragazzi che lavorano tanto, è positivo perché i frutti si vedono. Mi dispiace che Gori non abbia segnato perché lo avrebbe meritato. Dobbiamo migliorare nel leggere alcune situazioni, avremo modo di rivederle e migliorarle. Era importante partire bene, i punti ti portano entusiasmo ma ho detto ai ragazzi che abbiamo la fortuna di giocare in una piazza che ti fa volare ma allo stesso tempo dobbiamo lavorare e restare compatti per via della penalizzazione.

Calo dopo il 4-1? Siamo andati in difficoltà perché non abbiamo più giocato a calcio. È stata soprattutto una questione di testa e di concentrazione. Abbiamo una montagna da scalare, siamo ancora a meno cinque.
Importante vincere oggi per il morale, non siamo partiti bene in Coppa Italia ed oggi era una partita importante.
Tonucci? Solo un affaticamento, sta bene”

Simone Clara

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Arresti esponenti clan viestani: i nomi e i dettagli dell'operazione

Articolo successivo

Le pagelle di Foggia-Carpi