Home»News Foggia Calcio»Buone notizie per il Foggia Calcio

Buone notizie per il Foggia Calcio

Non c'è la retrocessione, tra i provvedimenti presi ai danni del Foggia Calcio

Il Foggia Calcio festeggia: respinta la richiesta di retrocessione

Pochi minuti fa, il Tribunale Federale Nazionale si è espresso in merito al processo sportivo riguardante il Foggia Calcio e 37 tesserati.  Non è stata accolta la richiesta di retrocessione in Serie C avanzata dalla Procura Federale: il TFN ha però inflitto 15 punti di penalizzazione alla società rossonera da scontare nella stagione 2018/19.

Respinta La Richiesta Di Retrocessione Per Il Foggia Calcio
Respinta La Richiesta Di Retrocessione Per Il Foggia Calcio

Ecco quali sono stati, invece, i provvedimenti adottati dal Tribunale Federale:

– per Sarno Vincenzo: squalifica di 4 (quattro) giornate da scontarsi in gare ufficiali;

– per Vacca Antonio Junior: squalifica di 4 (quattro) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 3.000,00;

– per Iemmello Pietro: squalifica di 2 (due) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.500,00;

– per Chiricò Cosimo: squalifica di 2 (due) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.500,00;

– per Tito Fabio: squalifica di 3 (tre) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.500,00;

– per Agnelli Cristian: squalifica di 2 (due) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.500,00;

– per Gerbo Alberto: squalifica di 2 (due) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.000,00;

– per Mazzeo Fabio: squalifica di 2 (due) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.500,00;

– per Guarna Enrico: squalifica di 2 (due) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.500,00;

– per Floriano Roberto: squalifica di 3 (tre) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.000;

– per Empereur Alan: squalifica di 5 (cinque) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.500,00;

– per Narciso Antonio: squalifica di 3 (tre) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.500,00;

– per Tarolli Stefano: 1 (una) giornata di squalifica da scontarsi in gare ufficiali; – per Agostinone Giuseppe: squalifica di 2 (due) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.000,00; 

– per Padovan Stefano: squalifica di 2 (due) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.000,00;

– per Sainz Maza Lopez Miguel Angel: squalifica di 2 (due) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 500,00;

– per Quinto Marcello: squalifica di 2 (due) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 500,00;

– per Agazzi Davide: squalifica di 2 (due) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.000,00;

– per Cannas Cosimo: 3 (tre) giornate di squalifica, da scontarsi in gare ufficiali;

– per Smargiassi Francesco: 3 (tre) giornate di squalifica, da scontarsi in gare ufficiali; Per il resto delle posizioni, in accoglimento del deferimento, infligge le seguenti sanzioni:

– per Curci Ruggiero Massimo, 5 (cinque) anni di inibizione con preclusione alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della F.I.G.C. ai sensi dell’art. 19, comma 3 CGS;

– per Sannella Fedele, 5 (cinque) anni di inibizione con preclusione alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della F.I.G.C. ai sensi dell’art. 19, comma 3 CGS;

– per Curci Nicola, 4 (quattro) anni di inibizione;

– per Sannella Francesco Domenico, 4 (quattro) anni di inibizione;

– per Di Bari Giuseppe, 2 (due) mesi di inibizione;

– per Martinelli Luca, 3 (tre) mesi di squalifica;

– per De Almeida Angelo Mariano, 3 (tre) mesi di squalifica;

– per Arcidiacono Pietro, 3 (tre) mesi di squalifica;

– per Sanchez Benito Alejandro, 3 (tre) mesi di squalifica;

– per Possanzini Davide, 3 (tre) mesi di squalifica;

– per De Zerbi Roberto, 3 (tre) mesi di squalifica;

– per Teresa Vincenzo, 3 (tre) mesi di squalifica;

– per Marcattilii Marcattilio, 3 (tre) mesi di squalifica;

– per la Società Foggia Calcio Srl la sanzione della penalizzazione di 15 (quindici) punti in classifica da scontare nella stagione sportiva seguente (2018-2019). Proscioglie i sig.ri Fares Adolfo Lucio e Ursitti Gianluca in quanto non risulta raggiunta la piena prova sulla riconducibilità agli stessi dei fatti oggetto di contestazione.

Per Lanzaro Maurizio dispone restituirsi gli atti alla Procura Federale per quanto di competenza.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

JOB Factory: nasce l’osservatorio sul placement

Articolo successivo

Controllo del territorio: 6 persone in manette nel weekend