Cronaca

Morto il boss Raffaele Cutolo, provò a “colonizzare” la Puglia con la Nuova Camorra Organizzata

Puglia – Il boss della camorra Raffaele Cutolo è morto nel reparto sanitario del carcere di Parma. Il fondatore-capo della Nuova Camorra Organizzata aveva 79 anni ed era il carcerato al 41bis più anziano. Si è spento dopo una lunga malattia.

È morto Raffaele Cutolo, che si è macchiato di numerosi gravi delitti.
Colui che provò a “colonizzare” la puglia costituendo la Nuova Camorra Organizzata. Porta con sè verità non svelate
– scrive su Facebook Daniela Marcone, figlia di Francesco Marcone, il direttore dell’Ufficio Registri di Foggia assassinato dalla mafia con due colpi di pistola alla nuca il 31 marzo 1995 nel portone della sua abitazione.

Questo post è stato scritto di getto. Cutolo ha un lungo percorso da criminale e di lui si possono dire molte cose, tutte gravi. Ma l’aspetto delle verità negate è quello che in questo momento avverto come più pesante per la mia vicinanza ai familiari delle persone che il suo operato ha reso vittime“.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock