Cronaca

Margherita di Savoia, palazzina in stato di abbandono rischia il crollo: scatta il sequestro

Margherita di Savoia – I carabinieri di Margherita di Savoia hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo, emesso dal Gip del Tribunale di Foggia su richiesta della locale Procura della Repubblica, di un immobile sito a Margherita di Savoia, tra corso Vittorio Emanuele, via Rosa Cafiero e via Stella.

L’immobile, costituito da 1° piano, piano terra e due piccoli vani tecnici al 2° piano, già nel 2006 si presentava in cattivo stato ed in precarie condizioni statiche; ai proprietari fu pertanto ordinato di non utilizzare l’immobile, di lasciare liberi gli alloggi da cose e persone e di provvedere con urgenza alla recinzione dell’intera area al fine di segnalare l’esistenza del pericolo per l’incolumità delle persone.

Nel corso degli anni, tuttavia, nonostante le diverse Ordinanze Sindacali emesse dall’Autorità Comunale, i proprietari non hanno assolto l’obbligo di effettuare i lavori necessari per mettere in sicurezza l’immobile e per risolverne gli inconvenienti igienico-sanitari.

Gli ultimi accertamenti tecnici svolti ad aprile scorso dai Vigili del Fuoco di Foggia su disposizione della Procura della Repubblica di Foggia, hanno consentito di rilevare l’attuale stato di fatiscenza, abbandono e degrado dello stabile e l’imminente pericolo di crolli ai danni della pubblica incolumità.

Su richiesta della citata Procura, è pertanto scattato il sequestro preventivo dell’immobile, eseguito dai Carabinieri di Margherita di Savoia.

Undici persone, in qualità di comproprietarie dello stabile, risultano indagate in concorso per “Omissione di lavori in edifici o costruzioni che minacciano rovina”.

Soltanto alcuni giorni fa, proprio a Margherita di Savoia, si è verificato il crollo del solaio di un’altra palazzina, che, fortunatamente, non ha provocato danni a persone.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock