Attualità

Lucera, Fase 2: il sindaco Tutolo fa il rito voodo contro il Coronavirus

Lucera – “Vedete questo? E’ l’ultimo arrivato, me lo hanno regalato. Che cos’è?”, il sindaco di Lucera, Antonio Tutolo, in uno dei suoi ormai consueti videomesaggi si è presentato con due pupazzi, una rappresentante un’infermiera con tanto di mascherina e l’altro il Coronavirus.

Si tratta di due pupazzi realizzati all’uncinetto dalla lucerina Luisa Potito. “Vincerà questo sicuramente”, afferma sorridendo il sindaco riferendosi alla bambolina dell’infermiera.

Il sindaco ha poi preso degli aghi e ha voluto esorcizzare il particolare momento che tutti noi stiamo vivendo con un rito voodoo infilando degli spilli nella bambolina che raffigura il Coronavirus.

“Eccolo qua, Pallino con tutti gli spilli”, così hanno ribattezzato il pupazzo del Coronavirus i tanti lucerini collegati durante la diretta Facebook del sindaco.

“Deve vincere lei”, afferma poi Tutolo riferendosi a Speranza, la bambolina dell’infermiera realizzata ad uncinetto e ribattezzata così dal sincado e dai suoi follower.

Tutolo non è nuovo a questi video originali, ricordate quello in cui ha preparato in diretta Facebook i taralli pugliesi?

Il sindaco ha poi aggiornato i suoi concittadini sulla situazione Coronavirus a Lucera. “Non abbiamo nuovi casi di contagio a Lucera, è ormai una settimana che non registriamo contagi, sono molto felice”, ha dichiarato.

E conclude: “Speriamo di continuare a lungo, vorrei dire per sempre, in questo modo”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock