Eventi

Le ragioni del Referendum sulla Cannabis, a Foggia incontro pubblico venerdì 5 novembre

Foggia Sinistra Italiana Foggia promuove una iniziativa pubblica sulle ragioni del Referendum sulla Cannabis venerdì 5 novembre dalle 19.00 alle 21.30.

“Trent’anni di proibizionismo – dichiara Mario Nobile, Segretario Provinciale di SI – hanno provocato centinaia di milioni di euro per le mafie del foggiano, stop ad opportunità lavorative ed imprenditoriali e zero introiti per lo Stato, sovraffollamento delle carceri, rallentamenti della Giustizia, sofferenze per milioni di malati e famiglie ed una repressione ingiustificata fondata su teorie antiscientifiche”.

Referendum Cannabis: 630mila firme consegnate

Anche per questo Sinistra Italiana, componente del Comitato promotore nazionale, la settimana scorsa ha consegnato in Cassazione oltre 630.000 firme per chiedere l’indizione nel 2022 di un Referendum che consenta di cancellare il proibizionismo ed i suoi disastri”.
Di questi temi si parlerà con: Maria Pia Scarciglia, Avvocata penalista e Presidente dell’Associazione Antigone Puglia; Claudio Natile, Fondatore di Canapuglia; Leonardo Madio, Ricercatore dell’Università di Padova e autore dello studio Light cannabis and organized crime: Evidence from (unintended) liberalization in Italy.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock