Home»Cronaca»Foggia, bomba al ProShop

Foggia, bomba al ProShop

Torna l'incubo racket a Foggia: due malviventi hanno fatto esplodere una bomba davanti al ProShop, negozio in via Zodiaco legato a Michele Greco.

Ancora una bomba a Foggia: vittima, il ProShop, un’attività commerciale in via Zodiaco (strada parallela di corso Garibaldi). La bomba ha distrutto la saracinesca, danneggiato le scaffalature interne del negozi, le auto parcheggiate e persino la finestra di un vicino.

La dinamica è stata ricostruita dalle forze dell’ordine grazie ai video delle telecamere di sorveglianza. Nelle immagini si vedono due persone a bordo di uno scooter: il mezzo accosta all’esercizio commerciale, uno dei due malviventi scende e deposita la bomba e subito riparte con il complice.

Per ora, nessun identificato. L’episodio della bomba al ProShop arriva a qualche giorno di distanza dal gesto intimidatorio nei confronti di Gianluca Grieco, figlio dell’imprenditore cerignolano Michele, la cui auto è stata crivellata di pistolettate. Un collegamento tra i due episodi c’è: di proprietà di un imprenditore foggiano, il ProShop è affiliato ai negozi di articoli per la casa e prodotti per l’igiene personale di Michele Grieco. Il che fa pesare che la vicenda, purtroppo, non sia conclusa qui…

 

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Ripristinata l'illuminazione pubblica in piazza Puglia

Articolo successivo

In libreria la graphic novel "Scampia storytelling"

Nessun commento

Lascia un commento