Home»Cronaca»Foggia, incubo racket: bomba al negozio “Inglese”

Foggia, incubo racket: bomba al negozio “Inglese”

L'ennesima esplosione nel cuore della notte ha sconvolto il sonno dei foggiani: un ordigno ha danneggiato la saracinesca del negozio di scarpe "Inglese".

Novembre, il mese delle bombe a Foggia: a meno di 48 ore dall’attentato al ProShop in via Zodiaco (ne abbiamo parlato qui), una nuova esplosione ha infranto il sonno dei foggiani. Vittima, il negozio di scarpe “Inglese”, in corso Giannone.

L’esplosione si è verificata alle 00:43, distruggendo parte della saracinesca e le vetrine del negozio. Danni anche ad un’auto parcheggiata, ma fortunatamente nessun ferito. I proprietari sono accorsi sul posto in lacrime, sconvolti, come tutta la città, dall’ennesima aggressione della malavita.

 

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

"Una favola di teatro": intervista a Roberto Galano del Teatro dei Limoni

Articolo successivo

Gino Lisa: in piazza gli studenti e Forza Nuova, assenti le istituzioni

Nessun commento

Lascia un commento