Home»Eventi»“Sotto le stelle di Capitanata”, da Foggia al Mondo con le eccellenze daune

“Sotto le stelle di Capitanata”, da Foggia al Mondo con le eccellenze daune

Lunedì 20 novembre a Vigna Nocelli il Premio ideato dal Gruppo Inside

Da Foggia al Mondo, “Sotto le stelle di Capitanata” premia il meglio della Daunia e si proietta oltre i confini nazionali. Lunedì 20 novembre, alle 18.30, il Grand Hotel “Vigna Nocelli” Resort & SPA (SS 17 Km. 329 Lucera – Foggia), ormai tradizionale e raffinata location, ospiterà la serata finale del Premio gastronomico organizzato dal Gruppo Editoriale Inside di Foggia, guidato da Pino Marchesino, editore dell’omonima rivista.

La commissione presieduta da Fabio Porreca (Presidente della Camera di Commercio di Foggia), composta da esperti nel settore ed altri rappresentanti istituzionali, procederà alla premiazione dei ristoranti, delle aziende e delle eccellenze della Capitanata risultati vincitori della quinta edizione.

Tra gli ospiti della serata, Gaetano Giglio “Italian representative” nel quadro dell’iniziativa della Camera di Commercio Italiana negli Emirati Arabi Uniti, lo scienziato di fama internazionale Francesco Paolo Schena, originario di Foggia, e Anna Kauber, paesaggista ed esperta internazionale di agricoltura. Partecipano all’evento anche le associazioni di categoria e sarà presente il Presidente Nazionale di Fedagri-Confcooperative Giorgio Mercuri. Sarà conferito un premio speciale alla carriera a Vincenzo Divella, mente il premio al giornalismo enogastronomico quest’anno sarà assegnato a Luca Sardella. Conducono la serata Angelo De Luca, Mariangela Mariani e Romelia Zarrillo. La complessa macchina organizzativa è in moto già da mesi: dietro le quinte, lavorano al Premio, insieme all’editore Pino Marchesino, Alfredo Balducci, Luigi Inneo e Francesco Paolo Belmonte.

Tra le novità dell’edizione 2017 c’è il premio “Anfitrione dauno”, assegnato al locale più elegante. Torna anche la sezione “Sotto le stelle di Capitanata in rosa”, dedicata all’imprenditoria femminile, nata su input dell’Ufficio della Consigliera di Parità della Provincia di Foggia. A chiusura della cerimonia, le aziende del territorio faranno assaggiare i loro prodotti e degustare le proprie specialità.

“Questo Premio, partito cinque anni fa, si è ormai consolidato sul territorio – afferma il patron Pino Marchesino – Proprio come le nostre aziende che lavorano all’internazionalizzazione, ci spingiamo oltre la Capitanata, la Puglia, l’Italia e guardiamo al Mondo, che ci invidia genio e talento”.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Si celebra oggi la Giornata Mondiale in memoria delle vittime della strada

Articolo successivo

Foggia, si ferma Mazzeo. Domani saranno valutate le sue condizioni