Home»Eventi»Questioni Meridionali Off | Foja in concert

Questioni Meridionali Off | Foja in concert

Giovedì 13 aprile i Foja saranno di scena a Foggia nella suggestiva cornice dell’Auditorium s. Chiara per il nuovo appuntamento OFF di Questioni Meridionali

Si chiamano Foja, termine che in napoletano sta per foga, qualcosa che brucia dentro, ma non consuma, anzi accende, è la vitalità nevrotica dei nostri giorni. Più che un nome un vero e proprio manifesto per la band guidata da Dario Sansone e formata da Ennio Frongillo (chitarra elettrica), Giuliano Falcone (basso elettrico), Luigi Scialdone (chitarre, mandolini, ukulele e banjo) e Giovanni Schiattarella (batteria).

Giovedì 13 aprile alle 21.30 i Foja saranno di scena a Foggia nella suggestiva cornice dell’Auditorium s. Chiara per il nuovo appuntamento OFF di Questioni Meridionali, organizzato da SpazioBaol e Fondazione Apulia Felix. Il terzo album dei Foja ‘O treno che va’ è un viaggio; un percorso in bilico tra rock, pop, blues, country, tra la canzone classica napoletana e le melodie italiane, che attraversa, arricchendolo, il sound della band. Quattordici canzoni e tanti ospiti importanti (da Edoardo Bennato a Ghigo Renzulli dei Litfiba), un viaggio emotivo e musicale: canzone dopo canzone, stazione dopo stazione, c’è un percorso da scoprire. Ogni brano ha un colore, un vestito differente. Ogni canzone è una stazione, ogni composizione un pretesto per esplorare le proprie passioni liriche e musicali. Arrivi e partenze rivelatrici di molteplici sentimenti, un tour attraverso tradizione e modernità. I Foja lavorano sull’istinto e sulla poeticità alternando profondità e leggerezza. Gli strumenti principali della band sono il dialetto napoletano, inteso come marchio identitario ed una collezione di pregevoli arrangiamenti scanditi da travolgenti mandolini e sensuali riff blues immersi in spruzzi di folk. Così come la loro musica che nasce nelle strade di Napoli e si evolve diventando immagine esemplare della città in cui tutto avviene e che è simbolo internazionale del Meridione, che racchiudono in un suono che ammicca alla canzone classica napoletana e alle melodie italiane con testi e musica di pancia, viscere e cuore, che nascono in modo istintivo.

Ma c’è anche qualcos’altro di cui devono andare fieri i Foja: il 27 giugno 2016 sono stati la prima rock band di sempre a suonare in elettrico sul palco del Teatro San Carlo di Napoli con lo spettacolo ‘Cagnasse Tutto’, registrando il tutto esaurito. «E’ stata un’esperienza magica, dal forte significato sociale per noi; aver restituito alle nuove generazioni un luogo sacro è stata la vera vittoria di quello spettacolo, parecchi ragazzi entravano per la prima volta nel San Carlo, un luogo che appartiene alla città e quindi al popolo». Hanno fatto parte della colonna sonora del bellissimo e pluripremiato film di animazione ‘L’arte della Felicità’ di Alessandro Rak. I Foja contribuiscono anche alla colonna sonora de “La parrucchiera”, il nuovo film di Stefano Incerti, che sarà nei cinema nel 2017, partecipando tra l’altro con un cameo live.

Giovedì 13 ferma a Foggia ‘O treno che va dei Foja’.

Info | 328.6889276

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Michele Placido a San Giovanni Rotondo per aprire la Settimana Santa

Articolo successivo

Al via la quinta edizione del progetto: "Educazione alla legalità economica"