Home»Eventi»Notti sacre..d’Arte 2016 Concerto “ Il Vespro della Beata Vergine Maria di Monteverdi”

Notti sacre..d’Arte 2016 Concerto “ Il Vespro della Beata Vergine Maria di Monteverdi”

Il 30 settembre 2016 alle ore 20.30 nella Chiesa di San Nicola di Orsara di Puglia (Fg), la rassegna Notti Sacre d’Arte presenta il concerto Il Vespro della Beata Vergine Maria di Monteverdi

Il 30 settembre 2016 alle ore 20.30 nella Chiesa di San Nicola di Orsara di Puglia (Fg), la rassegna Notti Sacre d’Arte presenta il concerto “Il Vespro della Beata Vergine Maria di Monteverdi” eseguito dall’ensemble Cappella Musicale Santa Teresa dei Maschi di Bari diretto dal M° Sabino Manzo e dal M° Giulio Fratini.

Dopo le tappe in Abruzzo e Marche, l’ensemble Cappella Musicale Santa Teresa dei Maschi di Bari esegue uno dei capolavori di Claudio Monteverdi, il «Vespro della Beata Vergine» del 1610, un’opera del patrimonio Barocco eseguita con strumenti e prassi vocali dell’epoca che ancor oggi sorprende per la sua modernità. La produzione, per la quale il regista Beppe Sbrocchi realizzerà un documentario durante l’interno tour, nasce dalla collaborazione fra le Associazioni Florilegium Vocis di Bari e Vox Poetica Ensemble di Fermo, ormai da molti anni impegnate nello studio, ricerca ed esecuzione del repertorio vocale rinascimentale e barocco, e l’Ensemble Nova Alta di Perugia: cooperazione che sta permettendo di eseguire un’opera particolarmente impegnativa per il coinvolgimento di un ampio organico strumentale, un coro di oltre quaranta elementi e sette solisti. Il tutto ruota, come sempre, intorno alla possibilità di far rivivere lo splendore della musica antica in luoghi di particolare interesse storico. Capolavoro indiscusso della musica sacra di tutti i tempi, il Vespro è costituito da una sequenza di salmi ed altri testi sacri che si conclude con un Magnificat. I suoni degli strumenti antichi (cornetti, sackbut, tiorbe, viole da gamba), uniti alla potenza del coro ed ai momenti più intimi dei brani solistici, rinnovano lo splendore delle Corti di Mantova e Venezia, pur mettendo spesso l’ascoltatore di fronte ad un’affascinante modernità nell’anno in cui ricorrono i 450 anni dalla nascita del compositore cremonese, cui si deve il traghettamento della musica dal Rinascimento al Barocco.

Notti Sacre..d’Arte 2016 è organizzato nelle Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano e di Lucera-Troia dall’Aps “Federico II Eventi” su incarico di S.E. Mons. Francesco Cacucci, Vescovo dell’Arcidiocesi di Bari-Bitonto, con la guida ed il sostegno di S.E. Mons. Luigi Renna, Vescovo della Diocesi di Cerignola – Ascoli Satriano e Mons. Ciro Fanelli, Amministratore della Diocesi di Lucera – Troia, delle Amministrazioni Comunali di Bari, Cerignola, Orta Nova e di Orsara di Puglia, del Rotary Club di Lucera, del Club Lions di Cerignola.
La direzione artistica generale è di Mons. Antonio Parisi, ideatore della rassegna d’arte e la direzione artistica per le arti visive e performative del M° Miguel Gomez e coordinato da Cinzia del Corral.
La realizzazione è stata, inoltre possibile, grazie al contributo economico di Regione Puglia (Assessorato al Mediterraneo Cultura e Turismo), Comune di Bari (Assessorato alla Cultura), Comune di Fermo, Comune di Silvi Marina, Comune di Minervino Murge, Arcidiocesi di Bari-Bitonto, Diocesi di Andria, Fondazione GMI Fermo, Associazione Auditorium Vallisa di Bari, Associazione Ensemble 900 di Pescara, Centro Didattico Musicale di Minervino Murge , Associazione Sentieri Armonici di Monopoli, Associazione AREMU di Martano.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

24option rafforza la sua presenza in Italia e lancia i webinar online

Articolo successivo

Fondazione Banca del Monte, convegno sulla povertà il 5 Ottobre