Home»Eventi»“Il mare a Foggia. Metafora del sogno im/possibile”.

“Il mare a Foggia. Metafora del sogno im/possibile”.

Si tratta di un'installazione-perfomance collettiva degli artisti di Spazio 55-Arte contemporanea, realizzata per la prima volta nel 2011 e riproposta per celebrare il centenario del movimento dadaista

Giovedì prossimo, il 6 ottobre 2016, alle ore 18:30 presso l’Auditorium Santa Chiara, sarà inaugurata “Il mare a Foggia. Metafora del sogno im/possibile“.

Si tratta di un’installazione-performance collettiva degli artisti di Spazio 55-Arte contemporanea, realizzata per la prima volta nel 2011 e riproposta per celebrare il centenario del movimento dadaista, in cui si fonderanno elementi di arte contemporanea, poesia, musica e canto.

Gli artisti che partecipano all’evento sono: Nelli Maffia, Matteo Manduzio, Pino Marchesino, Guido Pensato, Francesco Picca, Pietro Ricucci, Enzo Ruggiero, Giustina Ruggiero, Gianfranco Brescia, Michele Carmellino, Roberto Carreca, Gaetano Cristino, Michele Dell’Anno, Antonio Di Michele e Nicola Liberatore.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Pass disabili contraffatti a Foggia, ritirati più di 200 contrassegni falsi

Articolo successivo

Ritorna la Fiera dell'Ottobre Dauno