Home»Eventi»Manfredonia, questa sera Presepe vivente nel Castello

Manfredonia, questa sera Presepe vivente nel Castello

Il Presepe vivente sarà riproposto anche nella serata del 5 gennaio in occasione dell'arrivo dei Re Magi

A Manfredonia è ancora intenso e dolce il profumo delle festività natalizie. In attesa dei festeggiamenti dell’arrivo del 2017, al “Mercatino medievale di Natale al Castello”, organizzato dall’Agenzia del Turismo e dal “Palio delle Contrade delle Torri di Re Manfredi”, proseguono gli eventi e gli appuntamenti di animazione territoriale che stanno trovando il riscontro di pubblico per la loro originalità e coinvolgimento.

Dopo lo spettacolare arrivo in deltaplano di Babbo Natale e dei suoi elfi su Spiaggia Castello alla vigilia di Natale, nel Fossato del Castello, con la cornice del caratteristico percorso tra le casette in legno e la spettacolare pista di pattinaggio su ghiaccio con vista mare, questa sera a partire dalle 18, va in scena una particolare riproposizione del Presepe vivente proposto dalle Associazioni ANFASS, Psyché, PASER e con il supporto dell’Associazione “GarganoExperience”.

Di particolare, oltre all’inedita location, c’è l’opportunità di far superare ostacoli fisici e non ai figuranti, diversabili che dimostreranno le loro capacità e la loro voglia di “normalità”. Il presepe vivente, la tipica rappresentazione della nascita di Gesù, ha avuto origine proprio da tradizioni medievali. Quello che andrà in scena questa sera a Manfredonia è stato curato in ogni minimo particolare sartoriale e scenografico (grazie alla collaborazione dell’insegnante Pina Ciuffreda e di Lino Palena), con la riproposizione anche di storici lavori locali come le arti dell’uncinetto e della pasta fatta in casa.

D’altronde il presepe incarna perfettamente lo spirito di questo periodo e, vista la suggestiva rappresentazione proposta recentemente nella medesima location dall”Istituto Comprensivo “Don Milani Uno + Maiorano” (con i 50 piccoli alunni” dalla Scuola dell’ “Infanzia Rione Occidentale”), l’appuntamento nel Fossato del Castello è davvero imperdibile, anche nell’ottica della solidarietà.

Il Presepe vivente sarà riproposto anche nella serata del 5 gennaio in occasione dell’arrivo dei Re Magi.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Il 4 gennaio la presentazione con performance della corale “Koinonia” “Mistero dell’amore”, l’armonia della polifonia sacra

Articolo successivo

Book Reporter #2: sotto l'albero c'è "Una storia quasi solo d'amore"