Home»Eventi»“L’attesa del padre”, il nuovo libro dello scrittore sanseverese Raffaele Niro arriva alla Ubik

“L’attesa del padre”, il nuovo libro dello scrittore sanseverese Raffaele Niro arriva alla Ubik

L'autore pugliese presenta per la prima volta a Foggia una raccolta di poesie capace di catturare non solo i padri e le madri, ma chiunque sia stato bambino.

Raffaele Niro è una delle voci poetiche più interessanti del panorama nazionale, è tra gli esponenti più interessanti della videopoesia in Italia e le sue poesie sono tradotte in Austria, Cile, Messico, Nicaragua e Spagna.

L’autore originario di San Severo (Foggia), sarà ospite della libreria Ubik, venerdì 10 giugno alle ore 19:00, per presentare al pubblico foggiano la sua ultima raccolta di poesie, dal titolo L’attesa del padre. Con l’autore  pugliese converseranno Enrico Fraccacreta e Patrizia Palmieri.

L’attesa del padre (Transeuropa, maggio 2016) è la gestazione di un tempo necessariamente sacro, il modo di far chiarezza sul senso dell’esistenza umana attraverso la vertigine dell’imprevedibile. Il disegno di nuovi equilibri, il cambio di percezione del ciclo delle stagioni, la rieducazione allo stupore.
L’autore spoglia i suoi versi di ogni personalismo provando a recuperare l’universalità dell’esperienza genitoriale, donandoci una raccolta di poesie capace di catturare non solo i padri e le madri, ma chiunque sia stato bambino.

Un libro che coinvolge dai primi versi, frutto delle emozioni e delle sensazioni provate da Niro durante l’attesa della nascita del suo primo figlio, una raccolta dedicata al tema della paternità che contiene più di 60 poesie, arriva a Foggia per sensibilizzare e far emozionare.

Al termine della presentazione è previsto un reading di lettura a cura dell’autore. Siete tutti invitati.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Biglietti Foggia-Pisa: da domani via alla vendita libera

Articolo successivo

Fondazione Intesa Sanpaolo, 13 borse di studio a studenti svantaggiati