Home»Eventi»Manfredonia ospita la leggenda della musica Jeremy Cohen

Manfredonia ospita la leggenda della musica Jeremy Cohen

Il 23 luglio, il grande violinista jazzista Jeremy Cohen incontrerà il pubblico, per una lezione aperta totalmente gratuita 

Il 23 luglio, il grande violinista jazzista Jeremy Cohen incontrerà il pubblico, per una lezione aperta totalmente gratuita

Irripetibile appuntamento con la musica, lunedì 23 luglio alle ore 20.00 al Teatro Comunale “Lucio Dalla”  di Manfredonia: il violinista jazz californiano Jeremy Cohen terrà una lezione in musica aperta al pubblico, affiancato dal M° Marcello De Francesco e dal M° Fabio Trimigno.

Jeremy Cohen
Jeremy Cohen

Jeremy Cohen – violinista del Quartet San Francisco che, con le sue elettrizzanti esibizioni, ha raccolto diversi riconoscimenti Oltreoceano, tra cui 3 nomination ai Grammy Awards e collaborazioni con John Williams, Ray Charles, Carlos Santana – ha accolto l’invito di Bottega degli Apocrifi a incontrare la Piccola Orchestra degli F.P., l’inedito progetto musicale portato avanti dal 2015 dal M° Trimigno. La Piccola Orchestra, intitolata ai Felici Pochi di Elsa Morante, è oggi un ensemble permanente di 30 giovani musicisti, di età compresa tra i 9 e i 22 anni, che esplora le contaminazioni tra creazione musicale e scena teatrale.

L’iniziativa è uno degli appuntamenti de “La casa dei ragazzi e della musica”, inserita nel progetto Teatri del Gargano, sostenuta da Regione Puglia tramite l’“Avviso pubblico per presentare iniziative progettuali riguardanti lo Spettacolo dal Vivo e le residenze artistiche (art 45 del D.M. 1 luglio 2014) FSC PUGLIA 2014/2020”.

“Ci sembra un segno fortissimo e simbolicamente importante – afferma Cosimo Severo, Direttore artistico della compagnia Bottega degli Apocrifi, curatrice del progetto – che il M° Cohen abbia riconosciuto la qualità artistico/formativa del percorso permanente attivato presso il Teatro Comunale “Lucio Dalla”, corroborandola con la sua presenza, e accettando di lavorare sul campo con i ragazzi della Piccola Orchestra, che iniziano così una serie di incontri privilegiati con l’arte”.

 

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Auto rubata restituita ai proprietari

Articolo successivo

Grottaglie si candida a "Città Europea dello Sport 2020"

Nessun commento

Lascia un commento