Home»Eventi»Giornata Nazionale dell’Agriturismo, in Puglia una notte da favola

Giornata Nazionale dell’Agriturismo, in Puglia una notte da favola

Sabato a Panni la festa promossa da Turismo Verde-CIA e "Masserie sotto le stelle"

Nel primo week-end d’estate, si festeggia la Giornata Nazionale dell’Agriturismo “La tua casa in campagna”, promossa da Turismo Verde-CIA e giunta alla sua decima edizione. In Puglia si celebra a Panni, sui Monti Dauni, in provincia di Foggia, sabato 25 giugno. Sarà la Masseria “Il Monte di Narnia” in Contrada Bosco Cotizzi ad ospitare la manifestazione organizzata a livello regionale da CIA-Agricoltori Italiani Puglia e Donne in Campo CIA Puglia.

Lo slogan di quest’anno è “Valori rurali, valori autentici. Ieri, oggi e domani, nell’agriturismo vive l’anima agricola del nostro Paese”. Su questo tema si confronteranno i relatori del dibattito in programma a partire dalle 16. Ad aprire i lavori saranno il presidente regionale CIA Puglia Raffaele Carrabba, il presidente provinciale CIA Foggia Michele Ferrandino e Rosaria Ponziano, presidente regionale Donne in Campo Puglia.

A seguire, i visitatori vivranno “Una notte da favola”. La Giornata Nazionale dell’Agriturismo in Puglia si intreccia con la quinta edizione di “Masserie sotto le stelle”. CIA Puglia, Turismo Verde-CIA e Donne in Campo CIA Puglia hanno scelto di sostenere l’evento che promuove la Puglia rurale e le masserie didattiche. Il viaggio Alla scoperta di Narnia comincia alle 18.30, con la visita alla masseria, il ritiro della mandria e la mungitura. Alle 19.30 c’è La magia del latte con la lavorazione della pasta filata e, alle 20, fiabe, giochi e divertimenti per i più piccoli con i Cantastorie in masseria. Per finire, degustazione di prodotti tipici Alla riscoperta di antichi sapori e canti e balli tradizionali Com gir com zumb e ball.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

A Lucera, presentazione del libro ‘Esilio dalla Siria’ di Shady Hamadi

Articolo successivo

Palazzo De Nisi-Giaquinto, l'angolo storico di Foggia da (ri)scoprire