Home»Eventi»Torna il Festival dei Monti Dauni

Torna il Festival dei Monti Dauni

Sarà la nostra città, quest'anno, a fare da apripista per il Festival dei Monti Dauni

Sarà la nostra città, quest’anno, a fare da apripista per il Festival dei Monti Dauni

Parte da Foggia, quest’anno, il Festival dei Monti Dauni, ideato e diretto dal Maestro Agostino Ruscillo, che in questi anni ha coniugato sapientemente la musica con i più bei luoghi del nostro territorio. Dieci spettacoli, fino al 2 settembree un corso di formazione per giovani musicisti in Comuni collinari dauni d’incantevole bellezza: Bovino, Deliceto, Sant’Agata di Puglia, Volturino e la città capoluogo: Foggia.

Ancora una volta, grazie alla collaborazione con le amministrazioni comunali, siamo pronti a presentare al nostro pubblico spettacoli di assoluto rilievo, onorando il made in Puglia, con circa cinquanta tra artisti, musicisti e tecnici“: spiega il direttore artistico Ruscillo.

Festival Monti Dauni
Festival Monti Dauni

Dopo l’anteprima a sorpresa lo scorso 19 luglio a Deliceto, per la sezione “Organi storici della Puglia”, con l’ensemble Zenit, il 1 agosto tocca alla Apulia Jazz Orchestra, che, nel capoluogo dauno, realizzerà uno spettacolo dedicato agli standard della canzone americana insieme alla guest star Karima. Si prosegue a Bovino il 3 agosto con una prima assoluta regionale: “Manhattan Suite” del Coffee Street Trio di Carlo Barile, Vito Di Modugno e Michele Di Monte. Il 4 agosto il festival ospiterà per la prima volta, a Castelluccio dei Sauri, l’Orchestra da camera Moldova di Chisinau.

Altri eventi straordinari saranno organizzati per promuovere i contenitori storici del nostro territorio: il santuario della Serritella di Volturino, il 5 agosto, sarà scenario dell’evento Dada – Cabaret Voltaire, con la Micro Jazz Orchestra diretta da Roberto De Nittis e l’8 agosto ritorna uno degli artefici dei primi cartelloni della nostra kermesse, il cantante Beppe Delre, con lo spettacolo, Roma-New York A/R, sempre a Volturino.

Si procede dopo Ferragosto con tre appuntamenti a Bovino: il 21 la Notte Rosa con la voce jazz di Mara De Mutiis ; il 22 conla prima edizione del Rossomandi’s birthday, a cui parteciperanno dieci giovani pianisti pugliesi e il maestro Carlo Maria Barile, protagonista del concerto finale e il 23 con il promettente Andrea Palumbo nei panni di Freddie Mercury.

Il 30 agosto nuova tappa a Foggia con uno spettacolo che esalta la cultura musicale pugliese: Bonasera, Ammore”: omaggio a Evemero Nardella, prodotto dal festival con l’Orchestra Piedigrotta e infine, il Castello imperiale di Sant’Agata di Puglia, dal 27 agosto al 2 settembre, ospiterà la VI edizione della Settimana musicale “Cesare Marotta”.

La XVI edizione del Festival dei Monti Dauni, tra i festival d’eccellenza riconosciuti dalla Regione Pugliarientra nella Rete “D.A.M.A. “sostenuta dalla Regione Puglia – Patto per la Puglia – FSC 2014-2020”.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Torna "Orgogliosi della nostra terra"

Articolo successivo

Red Canzian festeggia San Rocco

Nessun commento

Lascia un commento