Home»Eventi»Dinner Beer Degustation: la seconda esperienza sensoriale di Poggio di Luna

Dinner Beer Degustation: la seconda esperienza sensoriale di Poggio di Luna

Sabato 30 giugno, Peschici è stata sinonimo di Dinner Beer Degustation a Poggio di Luna, per il secondo
appuntamento in uno dei relais più cool del momento sul Gargano.

Dopo il primo successo del Paella Party, Poggio di Luna sta continuando a realizzare eventi a tema davvero
sorprendenti: sabato 30 giugno è stata la volta del Dinner Beer Degustation, l’appuntamento dedicato a
birrofili, abituè, viandanti e turisti alla ricerca di esperienze uniche da vivere sul Gargano, un vero e proprio
beer experience firmato Reebers.

Nella serata di sabato, il talentuoso chef Victor Ferreira Martínez si è affiancato al biersommelier e mastro
birraio Michele Solimando, allietando i palati dei presenti con abbinamenti insoliti e ricercati,
sorprendendo ancora una volta gli ospiti con il sapore sopraffino delle sue birre Reebers, la nuova filosofia
di bere la birra secondo un concetto di scambio e rilancio di questo nuovo progetto tutto da scoprire.
Il connubio culinario Ferreira Martínez – Solimando ha sfoggiato una cucina autentica, il cui menu gourmet è stato
caratterizzato da ben quattro portate molto originali, una degustazione che la stessa Catia Sciotti,
proprietaria di Poggio di Luna, ha considerato sia stato un abbinamento perfetto, dato lo stile della sua location.

36526916 10155721342232992 5250892136936636416 N

Un menu semplice e delicato allo stesso tempo ben accostato a quattro tipologie di birra artigianale Reebers:
tartare di tonno rosso insieme ad un bel bicchiere di Bianca Madeleine; il raviolo di farina di semola
(rigorosamente Senatore Cappelli) a base di porcini freschi e scampi è stato affiancato da Sweetly Blonde, a
cui è seguito un calice di Apaks per presentare un tentacolo di polpo alla brace insieme ad ostriche
affumicate con legno di pino marittimo. Per concludere il dolce: una mille foglie al cioccolato fondente di
Finca Amargo 81% Vestri accostata da una splendida bruna, la Hopsfull.

36477808 10155721341812992 6800278417620074496 N

Uno studio certosino, quello di Michele Solimando e lo chef Ferreira Martínez, i quali insieme hanno deciso di
presentare birre e portate da una densità gustativa crescente, i cui ingredienti hanno determinato
un’esaltazione reciproca di sapori e odori. Le birre Reebers sono vive non solo perché naturali, ma
soprattutto per il tempo lento, quello dell’artigiano, nel raggiungere i migliori standard di affinamento e
maturazione. “Una vera e propria esperienza sensoriale consapevole” sostiene Michele Solimando, “con il
fine di coinvolgere tutti i nostri sensi tanto da suscitare in noi anche dei vecchi ricordi. Un’esperienza
sensoriale che deve sposarsi perfettamente con ciò che mangiamo” ovvero una reinterpretazione della
cucina locale in chiave internazionale come ha dichiarato anche Catia Sciotti, una proposta innovativa
secondo un nuovo modo di offrire ospitalità.

36464056 10155721342557992 2176501868685950976 N

Un evento alla portata del nuovo turismo, in cui sia Catia Sciotti sia Michele Solimando hanno presentato i propri prodotti in una nuova veste: il loro impegno comune è mirato così all’aumento della qualità degli stessi in quanto è in atto la concretizzazion della loro filosofia di identità culturale e di filiera corta sostenuta, a quanto pare, con successo.

Nel frattempo si è già curiosi su cosa tratterà il prossimo evento fissato per il 13 luglio.

 

Per info e prenotazioni: Poggio di Luna

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

La sanseverese Mika Princi al festival canoro nazionale “Canto Italiano”

Articolo successivo

JOB Factory: nasce l’osservatorio sul placement