Home»Eventi»Apulia Digital Maker, al Cineporto l’incontro su istruzione, innovazione e lavoro

Apulia Digital Maker, al Cineporto l’incontro su istruzione, innovazione e lavoro

"Nuove competenze digitali per l’innovazione" è il titolo dell’incontro in programma a Foggia venerdì 13 maggio 2016, un'occasione di confronto e dialogo sul rapporto tra istruzione, innovazione e lavoro."Nuove competenze digitali per l’innovazione" è il titolo dell’incontro in programma a Foggia venerdì 13 maggio 2016, un'occasione di confronto e dialogo sul rapporto tra istruzione, innovazione e lavoro.

“Nuove competenze digitali per l’innovazione” è il titolo dell’incontro in programma a Foggia venerdì 13 maggio 2016, un’occasione di confronto e dialogo sul rapporto tra istruzione, innovazione e lavoro.

Presso il Cineporto di Foggia in via San Severo, Km 2 – ospitato nel centro polifunzionale Comtainer, sede dell’ITS Apulia Digital Maker oltre che del Cineporto dell’Apulia Film Commission – a partire dalle ore 10,30 si avvierà, infatti, un importante tavolo tecnico di lavoro con Gabriele Toccafondi.
Il Sottosegretario di Stato al MIUR incontrerà nel capoluogo dauno i presidenti e direttori di tutti gli Istituti Tecnici Superiori dell’area Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione attivi in Italia: l’ITS- ICT Piemonte, l’ITS- ICT Genova, il Rizzoli di Milano, il Kennedy di Pordenone, il Rossellini di Roma, lo Steve Jobs di Caltagirone, l’ITS Industrie Creative di Cesena e l’ITS Apulia Digital Maker di Foggia.

Un esclusivo meeting per discutere sulle politiche governative d’istruzione e formazione nel settore ICT, volte a promuovere l’alta specializzazione e l’occupazione dei giovani, in una logica di strategica condivisione d’intenti e progettualità per promuovere la competitività nazionale nel settore dell’Innovazione su scala europea.
Nella seconda parte della mattinata, invece, sono in programma gli interventi dei soci fondatori della Fondazione Apulia Digital Maker, il Sindaco di Foggia Franco Landella, il Presidente della Provincia Francesco Miglio, il Magnifico Rettore dell’Università di Foggia Maurizio Ricci, il Presidente della C.C.I.A.A. di Foggia, Fabio Porreca e il Presidente di Confindustria Foggia Gianni Rotice che, sempre alla presenza del sottosegretario Toccafondi e insieme agli assessori regionali all’Agricoltura Leonardo di Gioia, al Bilancio Raffaele Piemontese e alla Formazione e Lavoro Sebastiano Leo, parleranno delle nuove opportunità occupazionali offerte dall’avvio delle attività dell’Apulia Digital Maker sul territorio Pugliese, moderati dal giornalista Micky de Finis.

L’ITS Apulia Digital Maker, infatti, si propone come un innovativo progetto di alta formazione, unico nel Sud Italia, che riserverà un’offerta didattica d’eccellenza nell’ambito dell’insegnamento di materie legate all’innovazione digitale – dalla Virtual Reality allo sviluppo app, da Internet of things alla Realtà aumentata, dalla progettazione in 3D alla creazione di nuovi sistemi integrati per dispositivi mobili, droni ecc. – orientata a creare profili professionali con competenze spendibili, in maniera competitiva, sul mercato del lavoro a livello nazionale ed europeo.

Un percorso di formazione altamente specializzata, alternativa a quella accademica, che permetterà ai corsisti di conseguire il diploma di Tecnico Superiore in produzioni multimediali integrate, smart agricolture e turismo digitale, mirata soprattutto a partecipare al rilancio del tessuto imprenditoriale locale. Infatti, grazie all’elevato know how dei docenti – in larga parte professionisti e imprenditori in grado di trasmettere saperi ed esperienze affinati quotidianamente dalla pratica della professione su campo – l’ITS Apulia Digital Maker assicurerà ai corsisti “di imparare facendo”, ampliando così il campo delle possibilità lavorative attraverso un percorso formativo caratterizzato da un’altissima percentuale di attività e stage in aziende di prestigio.

Come dichiara Maria Elvira Consiglio, presidente della Fondazione ADM “L’appuntamento del 13 maggio è un evento di assoluta rilevanza per tutto il tessuto produttivo regionale e, per questo, l’invito è aperto a tutta la comunità. L’incontro, infatti, rappresenta il primo step di un più ampio processo di riqualificazione e rilancio del comparto dell’innovazione tecnologica e imprenditoriale, che vede la Puglia in generale, e la provincia di Foggia in particolare, proiettata in prima linea nell’affrontare la rivoluzione dei processi organizzativi che le nuove frontiere del digitale impongono.” E conclude: “Una sfida molto impegnativa, che vuole necessariamente unite tutte le realtà formative e istituzionali italiane. Per questo siamo entusiasti di ospitare a Foggia questo meeting”.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Playoff Lega Pro: ecco le date ufficiali e i possibili accoppiamenti in semifinale

Articolo successivo

Fannulloni arrestati in Comune, Landella: «Uno schiaffo a chi non ha lavoro, ci costituiremo parte civile