Home»Eventi»Alla Biblioteca “La Magna Capitana” di Foggia torna il Gruppo di Lettura

Alla Biblioteca “La Magna Capitana” di Foggia torna il Gruppo di Lettura

Dopo la pausa estiva, riprendono le attività del Gruppo di Lettura 100% Bio(grafie) e a Km 0 della Biblioteca “La Magna Capitana” di Foggia

Martedì 11 settembre 2018, alle ore 18.00, nella Sala Narrativa della Biblioteca La Magna Capitana”di Foggia, torna a riunirsi il Gruppo di Lettura 100% Bio(grafie) e a Km 0, che prima della pausa estiva ha spento la sua prima candelina.

Nel consueto clima amichevole e informale, tra tazze di thè e fette di torta, si parlerà dei libri che i vari membri del gruppo hanno letto durante le vacanze. Nel ruolo di facilitatori e moderatori, come sempre, interverranno i bibliotecari, che curano soprattutto le comunicazioni tra un incontro e l’altro. Sarà un modo per ritrovarsi, scambiarsi consigli di lettura e decidere insieme il prossimo libro da leggere.

Nato come gruppo dedicato alle biografie, nel corso dei mesi si è allargato ad altri generi letterari, seguendo di volta in volta i suggerimenti e le suggestioni che venivano dai diversi partecipanti.

Molto apprezzati anche gli incontri con scrittori e scrittrici del nostro territorio, tanto che la denominazione stessa del gruppo rimanda ad un’attenzione particolare verso le realtà editoriali locali, a Km zero, appunto.

E sarà proprio una piccola casa editrice, molto impegnata nel sociale, a prendere parte ad uno dei prossimi appuntamenti, mentre già cresce la lista degli autori che vogliono incontrare il gruppo.

È possibile partecipare anche come uditori, senza obbligo di intervenire.

Tutti gli aggiornamenti sul gruppo aperto facebook: 100%Bio[grafie].

Ingresso libero.

Gruppo Di Lettura Magna Capitana

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Polizia di Stato: controlli anticaporalato e sequestri a Lucera e Cerignola

Articolo successivo

Erasmus, l’Università di Foggia si aggiudica un importante progetto che coinvolge 5 Paesi dell’Est Europa