Home»Eventi»Ad ottobre a Monte Sant’Angelo la prima edizione di “Mònde – Festa del Cinema sui Cammini”

Ad ottobre a Monte Sant’Angelo la prima edizione di “Mònde – Festa del Cinema sui Cammini”

"Mònde – Festa del Cinema sui Cammini", ad ottobre a Monte Sant'Angelo la prima edizione del festival

Mònde – Festa del Cinema sui Cammini” sarà un omaggio al viaggio e alle sue infinite potenzialità cinematografiche. La manifestazione si terrà nella caratteristica cittadina di Monte Sant’Angelo (Foggia) – città dei due Siti UNESCO – dal 4 al 7 ottobre 2018.

La prima edizione dell’evento è ideata e organizzata da “MAD – Memorie Audiovisive della Daunia” e vede la direzione artistica di Luciano Toriello, per la produzione di Apulia Film Commission e il finanziamento della Regione Puglia nell’ambito dell’intervento “Apulia Cinefestival Network“, insieme a Ente Parco Nazionale del Gargano. Inoltre si avvale del patrocinio del Comune di Monte Sant’Angelo.

Mònde” è il termine dialettale che gli abitanti di Monte Sant’Angelo usano per chiamare la loro cittadina: un termine che al contempo rimanda al “mondo”, a una dimensione più alta e universale, che abbraccia l’umanità tutta. Monte Sant’Angelo per i giorni del festival diventerà allora “mondo”: meta e punto di partenza di ogni viaggio, pellegrinaggio e cammino, luogo di scambio, di incontro e confronto aperto tra Arti e Culture. Legata all’iconografia del pellegrino devoto di San Michele – a ridosso della cui festività non a caso si tiene il festival – è inoltre la penna variopinta del logo di “Mònde”, tradizionalmente posta in pennacchi colorati a ornamento dei bastoni dei viaggiatori, testimone dell’avvenuto pellegrinaggio.

Ponendo al centro la Settima Arte, “Mònde – Festa del Cinema sui Cammini” sarà allora innanzitutto una rassegna cinematografica (con un’attenzione particolare rivolta al documentario), interamente dedicata al tema del viaggio, in tutte le sue sfumature ed accezioni. Oltre alle proiezioni dei titoli individuati dalla direzione artistica “Mònde” prevederà nel suo programma anche escursioni e camminate, workshop, incontri con gli autori, mostre e concerti, attività di location scouting a cura di Apulia Film Commission. A questo si aggiunge il “Gargano DOC – Workshop immersivo sul documentario“, un’imperdibile esperienza di lavoro “on the road” che, per tutti i giorni della Festa, vedrà protagonisti giovani filmaker e appassionati di documentario. Il tutto nella cornice unica dello storico Rione Junno di Monte Sant’Angelo e all’interno delle aree naturalistiche del Parco Nazionale del Gargano.

Nelle prossime settimane vi daremo informazioni più dettagliate riguardo programma e ospiti.

 

 

 

 

 

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Franco Landella si cimenta in cucina

Articolo successivo

Medicina, oggi prima giornata di test alla Città del Cinema