Home»Economia»Second Food vince la 2^ edizione di “Startup Weekend Foggia”

Second Food vince la 2^ edizione di “Startup Weekend Foggia”

Second Food vince la 2^ edizione di "Startup Weekend Foggia". A seguire Trip Food e InFarmers. Menzioni speciali a Ciceroad, Labucolica, Power walking e Streetskill.

Second Food è l’idea vincitrice della seconda edizione di Startup Weekend Foggia, l’evento svoltosi in Camera di Commercio dal 2 al 4 dicembre, che quest’anno ha registrato la partecipazione di ben 130 iscritti provenienti non solo dalla provincia di Foggia ma anche dalle regioni limitrofe.

Ventisette le idee presentate il primo giorno dai ragazzi arrivati a Startup Weekend, pieni di entusiasmo e di curiosità; undici le idee votate dagli stessi ragazzi che hanno costituito i team e hanno lavorato per 54 ore, affiancati dai coaches, per trasformare le idee in progetti strutturati.

Alla fine dell’intensa tre giorni la giuria, composta da Domenico Soriano – Founder & CEO Eclettica, Fabio Porreca – Presidente Camera di Commercio di Foggia, Nicola Altobelli – Sales & Marketing Manager di ECEPLAST S.r.l., Mariarosaria Lombardi – docente di “Produzione di merci e innovazione” nel corso di Laurea Magistrale in Marketing Management all’Università degli Studi di Foggia e Ezio Chiari, Specialista per l’Innovazione Intesa San Paolo, ha valutato le idee presentate scegliendo  le tre vincitrici.

Al primo posto Second Food, la piattaforma che connette la GDO con le aziende nella vendita di prodotti in scadenza e che ha la finalità di creare un mercato secondario del cibo. Quanti prodotti vengono mandati al macero perché vicini alla scadenza, si chiedono gli 11 startupper del team. Da qui l’idea di mettere in connessione le catene di distribuzione di alimenti con aziende che quotidianamente si approvvigionano di tali beni, come ad esempio le mense, che avrebbero la possibilità di acquistare a prezzi vantaggiosi. Una piattaforma che darà anche la possibilità di geolocalizzare i prodotti, in modo che i potenziali clienti possano analizzare l’offerta a loro più vicina. Il premio a loro dedicato è 1 mese di accelerazione Luiss Enlabs, 6 mesi di coworking in Confcommercio Foggia, l’accelerazione in Digital Magics 2h e la partecipazione alla finale SEUA2016 in programma a Milano.

Al secondo posto Trip Food, l’app che sfruttando la tendenza largamente diffusa di fare foto ai piatti, rivoluzionerà il modo di interagire con il cibo. Un social network sul food, dove gli utenti pubblicano foto del cibo, vengono valutati e, in base al punteggio ottenuto, accumulano punti che servono a ricevere buoni sconto spendibili nei ristoranti. Il premio per il secondo classificato consiste in 1 mese di accelerazione in G2 Startups e nell’accelerazione in Digital Magics 2h.

Al terzo posto InFarmers, la piattaforma che offre servizi per l’agricoltura attraverso tecnologie elevate, rendendo fruibili i dati anche ai piccoli produttori. Un’idea che passa da un’osservazione chimica a una fisica, utilizzando droni in campo, sensori e altre apparecchiature tecnologiche che oggi hanno costi elevati e alte barriere all’accesso.  A loro come premio l’Open day H-Farm, 6 mesi di coworking in Confcommercio Foggia e l’accelerazione Digital Magics 2h.

Ma non finisce qui. La seconda edizione di Startup Weekend Foggia si è arricchita di importanti novità come le menzioni speciali. Best storytelling, un’idea tutta Made in Foggia offerta da Digital Media, che ha visto Roberto Zarriello premiare per l’originalità, la simpatia e la capacità di raccontare Ciceroad, l’app che trasforma un incontro nel mondo virtuale in un’esperienza virtuale.

Best launch plan, ossia il miglior piano marketing assegnato da Enrica Iannuzzi, professoressa di Economia e Gestione delle imprese all’Università di Foggia, a Labucolica, la crema di caciocavallo podolico da esportare nel settore Food Gourmet, che ha preso per la gola i presenti.

Best Young Project, menzione offerta da ITS Apulia Digital Maker e che ha visto Valentina Scuccimarra premiare Power walking, la soletta che in casi di emergenza trasforma l’energia cinetica dei passi in energia elettrica per dispositivi mobili.

Best creativity,  la menzione di Masserie Creative che Lorenzo Trigiani ha assegnato a Streetskill, il social network per atleti che praticano sport urbani per favorire l’incontro, lo scambio d’esperienze e la condivisione.

Il lavoro dei team durante la tre giorni è stato supportato dai preziosi coaches che hanno consentito un confronto diretto con le esigenze e le tendenze del mercato, in modo da percorrere la strategia più calzante per ciascuno dei progetti: Pierluigi Avvanzo, catalyst and problem seeker, startupper, co-founder, esperto di nanotecnologie; Vincenzo Colucci, CEO Smart Launcher for Android; Ottavio Sgrosso, CEO PushApp – Sviluppo app iPhone Android; Alessandra Antonetti, CEO Aria wearables; Marianna Chillau, CEO & Head of Sales – Transactionale/ZenText presso #FlyerTech srl; Luciano Manuali, Junior Consultant at H-Farm Industry; Marco Matera, CCO & Co-Founder Gideon Smart Home; Luana Stramaglia, ideatrice di la “Cucina Narrativa” e titolare di Fourquette – Fork in Progress; Matteo Valente, CEO Bauzaar-it; Roberto Zarriello, giornalista, fondatore e Direttore responsabile del magazine di cultura e innovazione Resto al Sud e dirigente di Resto al Sud Junior Academy; Mauro Pompetti, administrator Dpm Elettronica e CEO Dronesbench; Giovanni Piemontese, senior UI/UX Designer Smart Launcher for Android; Emilio Vitulano, system sngineer & software DevelopercGinLemon Software; Enzo Tucci, CEO di Augmentum, acceleratore di startup made in Puglia e partner ufficiale Digital Magics; Alfredo Valentino, strategy & organizational Design Advisor, esperto in Corporate & Business Strategy, Organizational Design, Marketing e Startup; Andrea Solimene, CEO e co-founder di Seedble.

Questi ultimi due hanno fatto anche da speaker a Startup Weekend Foggia insieme a Giovanni Contini, co-founder e COO di Euklid e Lucien Luciano Manuali, junior consultant at H-Farm Industr.

A supporto di tutti sono stati i facilitator Vincenzo Notaristefano e Valentina Cianci, quest’anno accompagnati dalla presenza del simpatico e instancabile Dani Arnaout, Apple developer, imprenditore e veterano facilitator di eventi Startup Weekend.

Grande entusiasmo è stato espresso dal team degli organizzatori capeggiato dall’associazione Foggia Startup – movimento che vuole sostenere la nascita e l’evoluzione a Foggia e provincia dell’ecosistema dei maker e delle startup – e composto da professionisti impegnati nel mondo dell’imprenditoria e dell’innovazione: Valentina Cianci founder FoggiaStartup; Francesco Soprano; Lorenzo Trigiani, Maria Pia Liguori e Viviana Tiso di Masserie Creative; Nicola Altobelli e Donatello Grassi di Giovani di Confidustria Foggia; Giovanni Fiscarelli e Valentina Scuccimarra per ITS Apulia Digital Maker; Giuseppe Savino founder di VaZapp; Danila Paradiso di Pop Corn; Toni Augello del laboratorio ArteFacendo; Francesca Cicolella e Donato Notarangelo dell’associazione studentesca Area Nuova; Alessandro Apicella, Pierluigi Avvanzo e Antonella D’Avola rappresentanti del mondo startup.

Un team che è stato ringraziato da Fabio Porreca, presidente della Camera di Commercio, per aver dedicato tempo ed entusiasmo ad organizzare per il secondo anno consecutivo questo evento. “Possiamo dire con orgoglio che Startup Weekend Foggia ha un team, un entusiasmo e anche un livello di partecipazione che non ha pari in altre realtà della Puglia”, ha affermato Porreca, che ha aggiunto: “questo ci conforta e ci dice che c’è tanta voglia di fare. Noi dobbiamo cogliere questo entusiasmo, queste potenzialità, e investire sempre di più su questo tipo di iniziative”. Da qui la promessa che l’anno prossimo Startup Weekend Foggia sarà ancora più importante.

Startup Weekend Foggia è un evento organizzato con il supporto della Camera di Commercio di Foggia, vanta il patrocinio di Assessorato alle Politiche Giovanili Regione Puglia e Università degli Studi di Foggia. I partner che lo sostengono sono: Piccola Industria e Giovani Imprenditori di Confindustria Foggia, Confcommercio, Laboratorio urbano ArteFacendo, Distretto Produttivo Puglia Creativa, Apulia Digital Maker, Genera, Masserie Creative, Vazapp’, Tiscali, Resto al Sud, Pop Corn, Sottosopra, Spremute Digitali, StartupItalia e RadioNovaIons97.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Natale 2016, Cantine Aperte in Puglia

Articolo successivo

Strage di ulivi secolari, Coldiretti Puglia: "A Cerignola olivicoltori minacciati dalla mala"