Home»Economia»Pioggia, agricoltura in ginocchio, Cia Puglia: “Subito la conta dei danni”

Pioggia, agricoltura in ginocchio, Cia Puglia: “Subito la conta dei danni”

A Foggia 2300 ettari di oro rosso al macero

Il maltempo che ha interessato per diversi giorni l’intero territorio pugliese ha inferto un duro colpo alle coltivazioni agricole e alle strutture aziendali. Si stimano in decine di milioni di euro i danni subiti dalle aziende agricole pugliesi a causa dei temporali e dei nubifragi che si sono abbattuti sul territorio dal 6 settembre sino a ieri, domenica 11 settembre.

Per quanto riguarda la Capitanata è stata pesantemente colpita San Severo, dove è morto annegato Raffaele Russi, un agricoltore di 65 anni trascinato dal fango. I danni alle coltivazioni orticole, ai campi di pomodoro, ai vigneti e agli uliveti riguardano tutto il Foggiano, con conseguenze più gravi nell’Alto Tavoliere e nei Monti Dauni. I campi di pomodoro, nelle zone in cui si doveva ancora completare la raccolta, sono allagati, con la raccolta che è stata sospesa già da diversi giorni. Vendemmia sospesa in tutto il Foggiano. Pomodori danneggiati ovunque. Con l’acqua caduta, la vendemmia interrotta e i pomodori sui campi, si pongono anche i problemi relativi al decadimento della qualità dei prodotti e al pericolo incombente di muffe e fitopatologie sulle colture. I corsi d’acqua non hanno tenuto, riproponendo la necessità di interventi ordinari e straordinari di manutenzione dei canali e degli alvei. Grandi difficoltà si riscontrano per la viabilità rurale e per le strade provinciali a servizio delle aziende agricole, con gli agricoltori impossibilitati in molti casi a raggiungere i campi. Fra le grandinate di giugno e le piogge di questi giorni, oltre 2300 ettari di pomodoro sono destinati a restare sui campi, questo anche a causa delle infestazioni di orobanche e batteriosi che hanno ulteriormente decimato la produzione.

La CIA Agricoltori Italiani di Puglia, attraverso le proprie strutture territoriali, è impegnata già da alcuni giorni a monitorare la situazione e nelle prossime ore chiederà l’attivazione degli uffici regionali preposti al fine di perimetrare le aree interessate, di verificare i danni e di attuare tutti i necessari provvedimenti del caso.
La CIA Agricoltori Italiani di Puglia chiede la immediata quantificazione dei danni per le aziende colpite dal maltempo, e che siano messi subito a disposizione fondi straordinari ed adeguati, al fine di mettere nelle condizioni le imprese danneggiate di riprendere le normali attività.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Professioni sanitarie, domani 1500 al “test day” alla Città del Cinema.

Articolo successivo

Il Presidente della Regione Puglia Emiliano: AQP opera strategica per la Puglia 530 milioni di Euro investiti nella depurazione in Puglia