Home»Economia»ITS Apulia Digital Maker: Partono i percorsi formativi. Mercoledì 7 dicembre la cerimonia inaugurale

ITS Apulia Digital Maker: Partono i percorsi formativi. Mercoledì 7 dicembre la cerimonia inaugurale

Il nuovo Istituto Tecnico Superiore Apulia Digital Maker di Foggia avvia i percorsi formativi inaugurando ufficialmente le attività il prossimo mercoledì 7 dicembre 2016, con la cerimonia in programma alle ore 10,30 in Via San Severo Km, 2.

A partecipare all’evento, che sancisce ufficialmente la partenza dei due corsi in Multimedia Producer e Digital Farmer, numerose personalità istituzionali. Oltre agli Assessori regionali alla Formazione e Lavoro, Sebastiano Leo, all’Agricoltura, Leonardo Di Gioia, e al Bilancio, Raffaele Piemontese, i Consiglieri regionali del territorio, saranno presenti all’inaugurazione il Sindaco di Foggia, Franco Landella, il Presidente della Provincia, Francesco Miglio, i soci fondatori e tutti i referenti delle imprese, centri di ricerca scientifica e tecnologica, enti locali, organismi di formazione che hanno costituito la Fondazione Apulia Digital Maker, presieduta dall’Avv. Maria Elvira Consiglio.

Una Fondazione che testimonia la sinergica alleanza di forze strategiche per lo sviluppo del territorio, che ha permesso la realizzazione di questo progetto di alta specializzazione che, di fatto, ha proiettato la provincia di Foggia nel circuito del Sistema nazionale degli ITS, posizionandola tra i presidi d’avanguardia nel settore dell’ICT (Information and Communications Technology).

Infatti, Apulia Digital Maker è l’unico ITS nel Sud Italia a proporre una formazione professionale pioneristica nel comparto relativo alle tecnologie d’innovazione, come Realtà Aumentata, Internet of things, Virtual reality, Grafica e animazione 3D, Sviluppo app, Droni, Smart agricolture ecc.

Una realtà d’eccellenza, quindi, che offrirà ai cinquanta studenti selezionati la formidabile opportunità di acquisire competenze professionali spendibili in maniera competitiva nel mercato del lavoro a livello nazionale ed europeo. I giovani corsisti avranno, infatti, l’occasione di sperimentare sul campo – attraverso lunghi periodi di stage nelle aziende partners – le abilità acquisite durante i percorsi didattici gestiti da docenti provenienti in maggioranza dal mondo del lavoro: in cattedra professionisti delle varie aree disciplinari di riferimento, dal mondo dell’agricoltura di precisione a quello del videomaking.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Mediterraneo è cultura con la libreria Kublai per un incontro sulle migrazioni.

Articolo successivo

Tagliatelle fresche con polpette e funghi secchi