Home»Economia»Investimenti: come funziona il mercato delle valute estere

Investimenti: come funziona il mercato delle valute estere

È un settore in forte espansione che viene comunemente indicato con una parola anglofona: il Forex. Che sta a significare Foreign Exchange Market. In sintesi, il mercato della valute estere.

Chi va a investire nel Forex deve quindi tentare di effettuare compravendita di valute estere traendone profitto; il che vuol dire cercare di acquistare ad una cifra e rivendere, ovviamente, ad una cifra maggiore quando i tassi di cambio sono favorevoli.

La vera novità del Forex è che viene sfruttato il web per effettuare gli investimenti. Questo perché il Forex è una costola del trading online, nuova metodologia di approccio al settore finanziario tramite le tecnologie multimediali.
Chi fa trading sul Forex va quindi a investire su internet per mezzo di intermediari virtuali noti come Forex Broker. Ma torniamo al funzionamento del Forex ed al suo significato. Questo strumento, una cui guida completa si può trovare all’indirizzo http://ilcorsivoquotidiano.net/forex/forex-trading-cose-come-funziona.html, consente di accedere al vasto mercato delle valute estere.

Speculare, nel senso di guadagnare, su questo mercato è tutt’altro che facile: per riuscirci è opportuno avere conoscenze specifiche ed effettuare molta pratica sullo strumento. Non ci sarebbe neanche bisogno di sottolinearlo, ma dato che in molti si improvvisano trader sfruttando la facilità di approccio allo strumento, fruibile semplicemente collegandosi alla rete, meglio metterlo in chiaro.

Quindi studio, preparazione e sperimentazione; molte piattaforme di Forex mettono a disposizione dell’utente materiale didattico per studiare e formarsi. Altre ancora (per la verità oramai quasi tutte) consentono di aprire un conto demo, quindi con soldi virtuali e non reali per iniziare a sperimentare il Forex e acquisirne i meccanismi.

Il fatto che anche molti trader improvvisati tentino di guadagnare da questo strumento si riflette direttamente su un fatto specifico: i broker hanno iniziato ad offrire la possibilità di utilizzare sistemi per fare trading automatico. In sintesi, un robot o software settato in un determinato modo e su alcuni parametri e che andrà a investire sui mercati al posto dell’utente. Ovviamente senza alcuna garanzia di successo.

Uno strumento, il Forex, che ha letteralmente invaso la rete e che si sta diffondendo anche in Italia tra gli internauti e gli appassionati di investimenti e finanza. Un prodotto tutt’altro che sicuro e che attira più che altro per la semplicità di approccio e per la modalità di fruizione. Ma i pericoli, come d’altra parte sempre quando si parla di investimenti, sono sempre dietro l’angolo.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Lecce-Foggia, le probabili formazioni

Articolo successivo

Lecce-Foggia 0-0: al Via del Mare manca soltanto il gol.