Home»Economia»Interessi sui conti correnti online: ecco i migliori

Interessi sui conti correnti online: ecco i migliori

I conti correnti online offrono numerosi vantaggi. Tra questi vi è l’opportunità di ricavare interessi modesti. Mentre qualche anno fa gli interessi riconosciuti erano pari a zero, al giorno d’oggi, invece, le cose sono notevolmente cambiate. Buona parte degli istituti di credito, infatti, cercano di attirare i propri clienti proponendo degli interessi più che interessanti per far rendere i risparmi, aumentando così la concorrenza tra le varie banche. Tuttavia, non sempre è facile trovare il conto corrente che più si adatta alle esigenze di ciascuno. Un utile spunto per scrivere questo articolo ce l’ha dato questo sito dedicato ai conti correnti. A questo punto non tocca che vedere le migliori offerte del momento.

Tra quelli più redditizi vi è il conto Widiba, il conto corrente online della banca Monte dei Paschi di Siena. Lo si può aprire online in soli 5 minuti ed offre diversi vantaggi, tra cui zero spese di apertura e chiusura conto, canone annuo pari a zero, carta bancomat e carta di credito completamente gratuite, prelievi gratuiti in tutta Italia e una app dedicata per gestire il conto tramite Pc, Smartphone o Tablet. Inoltre non sono previste spese sulle operazioni bancarie e sono incluse a titolo gratuito una casella PEC, cioè la posta elettronica certificata, e una firma digitale. Dal punto di vista redditizio, Widiba offre un tasso lordo annuo del 2,00 %, a patto che si accetti di vincolare una determinata somma per un periodo non inferiore ai 12 mesi. La cifra minima da vincolare è pari a 1000 euro, ma l’apertura del conto deve avvenire entro il 22 settembre 2016. Chiaramente è possibile svincolare il conto in anticipo, ma questo comporta la perdita degli interessi accumulati sino a quel momento.

Un altro conto abbastanza redditizio è il conto corrente Hello Money di Hello Bank, appartenente al gruppo BNL. Si tratta di un conto che aiuta a risparmiare valorizzando i risparmi. In questo conto, il tasso offerto corrisponde all’1% per un massimo di tre trimestri e senza vincoli. Nel foglio informativo, la banca mette in evidenza che i tre trimestri utili per calcolare gli interessi vanno considerati indipendentemente dall’apertura del conto; questo significa che gli interessi verranno calcolati con delle scadenze prefissate, cioè al 31 marzo, 30 giugno, 30 settembre, 31 dicembre. È molto interessante anche la promozione collegata all’apertura del conto, che prevede un buono del valore di 150 euro da spendere su Amazon per chi accredita lo stipendio o versa una somma minima pari a 3000 euro.

Tra gli altri vantaggi, si sottolinea il fatto che il conto è cointestabile con altre 2 persone, non vi sono spese di gestione e tutte le operazioni possono essere fatte sia da casa che tramite Smartphone. Un’altra alternativa per far fruttare i propri risparmi è l’apertura del conto corrente online Webank. Si tratta di un conto che offre tanti servizi. Le spese e il canone sono pari a zero, permette di versare contanti e assegni presso le agenzie del gruppo Banca Popolare di Milano tutti i giorni, 24 ore su 24. Inoltre è disponibile la domiciliazione delle bollette con addebito diretto sul conto corrente, il pagamento di bollettini MAV o Rav e la ricarica di carte prepagate e cellulari. Il conto corrente online Webank è anche un conto deposito. Gli interessi non sono altissimi, ma è possibile versare i propri risparmi in un conto deposito associato al proprio conto corrente. Il deposito è privo di vincoli, pertanto il denaro è sempre disponibile. L’interesse che si riceve corrisponde al tasso base della BCE con l’aggiunta dello 0,10%. Trattandosi di un deposito libero, il denaro è sempre disponibile e può essere svincolato, anche parzialmente, senza incorrere in eventuali penali.

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Parcheggi a pagamento per i disabili, proteste contro il Comune di Foggia

Articolo successivo

A Foggia il Congresso Nazionale dell’Unione Camere Minorili