Home»Cultura e territorio»l’8 ottobre 1966 veniva eletto a Foggia il più giovane sindaco

l’8 ottobre 1966 veniva eletto a Foggia il più giovane sindaco

Si chiamava Vittorio Salvatori e, al momento delle elezioni, aveva solamente 37 anni

Si chiamava Vittorio Salvatori e, al momento delle elezioni, aveva solamente 37 anni

Torniamo indietro di 52 anni: era l’8 ottobre del 1966, quando a Foggia veniva eletto sindaco Vittorio Salvatori, candidato per Democrazia Cristiana, la cui peculiarità è, ancora oggi, quella di aver ottenuto la carica di primo cittadino da giovanissimo, a neanche quarant’anni. Grazie a lui, i foggiani assistettero ad un grande ammodernamento urbanistico.

Oltre ad essere stato primo cittadino della nostra città, Salvatori riuscì ad ottenere anche un seggio nella Camera dei Deputati, attraverso la quale si mostrò sensibili ai problemi della scuola italiana: a tal proposito, dobbiamo a lui l’istituzione dell’Università, dell’Accademia delle Belle Arti e della Soprintendenza Archeologica nella nostra città, oltre che il riconoscimento del teatro Umberto Giordano come Teatro di Tradizione.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Detenuto tenta l'evasione

Articolo successivo

Ancora furti nelle campagne

Nessun commento

Lascia un commento