Home»Cultura e territorio»Vieste, dopo Gazzè il Pizzomunno attira Gabriele Muccino

Vieste, dopo Gazzè il Pizzomunno attira Gabriele Muccino

Partiti i primi contatti e i primi sopralluoghi per un film sulla storia d’amore di Pizzomunno con Cristalda

Non si arresta l’onda lunga della  leggenda di Pizzomunno. Dopo l’exploit di Sanremo, grazie a Max Gazzè, sono partiti i primi contatti e i primi sopralluoghi per un film sulla storia d’amore di Pizzomunno con  Cristalda. La notizia è trapelata dall’assessore al Turismo del Comune di Vieste, Rossella Falcone, che racconta di un primo approccio dell’entourage di Gabriele Muccino. Sembra che il primissimo contatto abbia causato anche un piccolo incidente di percorso. I bene informati raccontano di una visita a Vieste, lo scorso fine settimana, di Lorenzo Siffredi, figlio del notissimo attore pornografico, regista, produttore cinematografico e imprenditore italiano, Rocco Siffredi, che, in un primo momento, non poco ha imbarazzato l’assessore viestano. La conversazione si è sciolta solo quando il giovane collaboratore mucciniano ha precisato i termini della sua visita. Il titolo provvisorio del film è NON VEDO L’ORA! Una commedia sentimentale, drammatica che riconfermerà il cast del film L’ESTATE ADDOSSO sempre di Gabriele Muccino, con Brando Pacitto e Matilda Lutz.

teleradioerre

1
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Poliziotto aggredito, recluso tenta suicidio e due bevono candeggina

Articolo successivo

Ecco la Rete aeroportuale pugliese, Emiliano: "Vantaggi anche per Foggia"

Nessun commento

Lascia un commento