Home»Cultura e territorio»Unifg, convegno sulla comunicazione efficace per una assistenza familiare di qualità.

Unifg, convegno sulla comunicazione efficace per una assistenza familiare di qualità.

Venerdì 5 Maggio presso il Dipartimento di Economia

Complessità della comunicazione in medicina di emergenza/urgenza: il challenge per l’assistenza infermieristica ai pazienti e ai familiari” è il titolo del convegno organizzato dall’Università di Foggia e in programma venerdì 5 maggio, dalle ore 09.30, nell’Aula Magna “Valeria Spada“, sita presso il Dipartimento di Economia (via Caggese, 1 – Foggia).

 

L’evento mira a sottolineare l’importanza di una comunicazione efficace, riconosciuta da tempo come fondamentale per una assistenza sanitaria di qualità, soprattutto in contesti ad alto rischio e in ambienti con limitazioni di tempo come i servizi di emergenza/urgenza. In questo incontro saranno esaminati i punti di forza di un triage appropriato, dove la relazione infermiere-paziente e infermiere-familiari del paziente riveste un ruolo chiave.

 

Il Convegno rappresenta un momento formativo importante sia per gli studenti, nostro focus principale, sia per gli Infermieri che operano sul nostro Territorio, in particolare per coloro che si occupano di interventi assistenziali in area criticaha dichiarato la prof.ssa Elena Ranieri, Presidente del Convengo –. In area critica le capacità decisionali e di intervento tempestivo sono, infatti, fondamentali. La comunicazione tra medici, pazienti, infermieri e familiari svolge un ruolo chiave nella efficacia dell’assistenza sanitaria. In questo contesto la comunicazione è una competenza infermieristica che consente la messa in sicurezza del paziente. Imparare efficacemente a comunicare con i pazienti attraverso il mirroring, il rapporto e la guida e l’utilizzo dei livelli comunicativi è il mezzo attraverso cui l’infermiere agisce e supporta il paziente ed i familiari nel superamento dello stato critico con maggiore serenità. Tutto questo nell’ottica di un livello sempre più elevato di assistenza, basata sulla centralità della persona, considerata secondo una chiave di lettura olistica e perseguendo criteri diefficacia, efficienza, qualità assistenziale ed equa distribuzione delle risorse“.

 

Durante l’incontro saranno trattati i seguenti argomenti: Communication skills nella medicina di emergenza-urgenza e la gestione delle emozioni e dei vissuti dei pazienti, dei familiari e degli operatori.

 

Agli studenti delle Professioni sanitarie partecipanti verrà riconosciuto 1 CFU.

 

Programma:

 

08:30–09:00 Registrazione dei partecipanti

09:00–09:30 Benvenuto

Saluto delle Autorità

Introduzione: Prof.ssa Elena Ranieri, Coordinatore del CdL in Infermieristica, sede di Foggia

 

I sessione moderatori proff. Elena Ranieri e Francesco Sollitto – Università di Foggia

09:30

Prof.ssa Alvisa Palese “L’insegnamento e l’apprendimento della relazione con i pazienti in un corso di laurea in infermieristica: obiettivi attesi, strategie e sfide” – Università di Udine

10:00

Prof.ssa Annamaria Petito “Relazione tra infermiere, paziente e familiari nella medicina di emergenza‐urgenza” – Università di Foggia

Moderatori: Cristiana Iaculli, Michele Del Gaudio, Giorgio Mori IPASVI – Università di Foggia

10:30

Dott.Tino Gianfranco “Il concetto di Triage e le competenze infermieristiche”, Consigliere Collegio Prov. IPASVI Foggia

11:00

Dott. Antonio Scisco “Il processo di Triage e il sistema documentale”, Consigliere Collegio Prov. IPASVI Foggia

Moderatori: Gilda Cinnella, Massimo Conese, Elisiana Carpagnano – Università di Foggia

11:30

Dott. Vito Altieri “Lo stato di necessità nell’emergenza: rischio o opportunità?” – ASM Matera

12:00

Dott. Pio Cisternino “Competenze Infermieristiche nell’area delle Emergenze-Urgenze intra ed extra ospedaliere”, neolaureato CdL Infermieristica, Università di Foggia, sede di San Giovanni Rotondo

12:30 – 13:30

Pausa

II Sessione moderatori: Leonarda Capuano, Benedetto Mitidieri, Coordinatori di Tirocinio CdL Infermieristica, Università di Foggia

13:30-16:00

Prof.ssa Annamaria Petito “Attività laboratoriale: Tempi lunghi di attesa, tempi rapidissimi d’intervento – Casi Clinici in scena”

Tutor di infermieristica: Infermiera – Giovanna Tardio, Infermiera – Maria Grazia Tiscia

Partecipanti:

De Angelis Fabiana

De Matteis Clara

Lambiase Ester

Merla Ilenia

Popolillo Ilaria

Rollo Emanuela

Saburro Luna

Scuccimarra Olga

Studenti CdL Infermieristica, Università di Foggia, sede di Foggia e sede di San Severo

Dibattito

Conclusioni

Prof.ssa Gilda Cinnella, Coordinatore del CdL in Infermieristica, sede di San Giovanni Rotondo, Università di Foggia

 

Relatori e Moderatori

Altieri Vito, ASM Matera

Capuano Leonarda, ASL San Severo

Carpagnano Elisiana, Università di Foggia

Cinnella Gilda, Università di Foggia

Cisternino Pio, Università di Foggia

Conese Massimo, Università di Foggia

Del Gaudio Michele, IPASVI

Gianfranco Tino, IPASVI

Iaculli Cristiana, Università di Foggia

Mitieri Benedetto, ASL Potenza

Mori Giorgio, Università di Foggia

Palese Alvisa, Università di Udine

Petito Annamaria, Università di Foggia

Ranieri Elena, Università di Foggia

Scisco Antonio, IPASVI

Sollitto Francesco, Università di Foggia

Tardio Giovanna, OORR

Tiscia Maria Grazia, OORR

Studenti

De Angelis Fabiana, Università di Foggia, sede Foggia

De Matteis Clara, Università di Foggia, sede Foggia

Lambiase Ester, Università di Foggia, sede Foggia

Merla Ilenia, Università di Foggia, sede Foggia

Popolillo Ilaria, Università di Foggia, sede San Severo

Rollo Emanuela, Università di Foggia, sede San Severo

Saburro Luna, Università di Foggia, sede Foggia

Scuccimarra Olga, Università di Foggia, sede Foggia

 

Presidente del Convegno

Prof.ssa Elena Ranieri, Coordinatore CdL di Infermieristica, sede Foggia

Presidente della Segreteria Scientifica

Prof.ssa Gilda Cinnella, Coordinatore CdL di Infermieristica, sede San Giovanni Rotondo

 

Recapiti

elena.ranieri@unifg.it

gilda.cinnella@unifg.it

 

Per maggiori informazioni: www.unifg.it

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Foggia-Cosenza: salta la diretta su Rai Sport

Articolo successivo

Il Bari pensa a De Zerbi