Home»Cultura e territorio»Una domenica tra cucina e famiglia: sei pronto per “Ti P-Orto in Puglia”?

Una domenica tra cucina e famiglia: sei pronto per “Ti P-Orto in Puglia”?

Prende il via il 12 marzo un nuovo progetto di social eating. Sulla tavola i piatti della tradizione, intorno al tavolo una sola grande famiglia

Lo chiamano social eating,oggi . Altro non è che conoscersi con convivialità.Una casa in campagna,una famiglia che ospita amici, un luogo tranquillo e rilassato dove poter trascorrere una piacevole giornata all’aria aperta o accanto al camino, lontano dal tran tran cittadino.

Se poi quel che arriva in tavola proviene direttamente dall’orto in giardino… Beh si parla di “Ti P-Orto in Puglia”, la nuova proposta per le calde domeniche che arriveranno a breve in Capitanata. Dal 12 marzo, infatti, la famiglia Crincoli aprirà le porte della propria casa, tra un biliardo e un ping pong, tra giochi di società e un dondolo, all’aperto.

L’unico orologio ammesso sarà quello della cuoca Tonia, che con l’aiuto delle figlie Martina e Serena, porterà in tavola i piatti della tradizione pugliese, strizzando l’occhio alla stagionalità, perché tutti i prodotti sono a chilometro zero. E hanno quel tocco di casa e famiglia, anche queste tipiche del nostro dna. Da noi c’è una sola unica regola- affermano da “Ti P-Orto in Puglia” – Non ci sono gruppi: è tutto in famiglia, tutti alla stessa grande tavola!”.

Lo chiamano social eating, oggi. Altro non è che un sogno, quello della famiglia Crincoli, che prende il via il 12 marzo nello stabile in Via Manfredonia SP14 (il terzo ponte dopo la q8 venendo da Foggia), con le adesioni prese su “Gnammo”, una moderna piattaforma social che permette di organizzare eventi culinari tutti in famiglia e raccogliere adesioni, in cambio di un rimborso spese.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
1
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Celebrazioni per i 150 anni dalla nascita di Umberto Giordano, gli eventi a Foggia

Articolo successivo

Al GrandApulia arriva Favij