Home»Cultura e territorio»Test di accesso a Medicina, la grande adunata dei candidati alla Città del Cinema

Test di accesso a Medicina, la grande adunata dei candidati alla Città del Cinema

Provenienti da diverse regioni italiane – stando alle residenze desunte dalle domande di partecipazione pervenute – su 706 iscritti alla prova si sono presentati 680 candidati

Si sono svolte regolarmente, in un clima di assoluta serenità e senza alcun intoppo, le selezioni per l’accesso ai corsi di laurea a numero programmato in Medicina e chirurgia (74 posti disponibili + 1 riservato a a cittadini extracomunitari residenti all’estero) e Odontoiatria e protesi dentaria (28 posti disponibili). Dalle prime ore del mattino (alcuni candidati, arrivati in città in treno, hanno dovuto pernottare negli alberghi) la grande adunata dei concorrenti si è data appuntamento, come consuetudine, alla Città del Cinema, dove i test veri e propri sono cominciati al termine delle operazioni di accoglienza e riconoscimento da parte del personale Tecnico-Amministrativo e del personale Docente dell’Università di Foggia (dalle ore 11,00 in poi, come da bando e regolamento ministeriale).

Provenienti da diverse regioni italiane – stando alle residenze desunte dalle domande di partecipazione pervenute – su 706 iscritti alla prova si sono presentati 680 candidati: tra loro il più giovane è nato nel 2000, quello più adulto, invece, nel 1973. A tutti – sempre da indicazione ministeriale – è stata assegnata una durata massima di 100 minuti per l’esecuzione dei test di ammissione. «Un sentitoringraziamento al personale Tecnico-Amministrativo e ai Docenti coinvolti in questa ennesima prova di grande maturità dell’Ateneo – ha commentato il Direttore generale dell’Università di Foggia, dott. Teresa Romei –. Hanno saputo gestire una giornata di grande intensità, anche emotiva, con serenità e soprattutto con grande senso di responsabilità e professionalità. L’Università di Foggia, a nome della quale mi esprimo, è grata a tutti loro per il lavoro svolto e per quello che svolgeranno nelle prossime tornate di queste selezioni».

Prossimo e imminente impegno il test del 7 settembre, ovvero dopodomani. In programma le selezioni per l’accesso al corso di laurea a numero programmato in Scienze e Tecnologie Biomolecolari (presso l’aula magna Valeria Spada, Dipartimento di Economia dell’Università di Foggia, via Caggese 1 – Foggia): anche questa sarà una bella prova di tenuta per la macchina organizzativa dell’Ateneo, poiché si annunciano oltre 320 candidati provenienti da ogni parte d’Italia (ben 13 regioni su 20).

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

"E DALL..." Omaggio a Lucio Dalla

Articolo successivo

Isole Tremiti, teleconsulto a costo zero