Home»Cultura e territorio»Se ami la natura impara a conoscerla con l’Associazione Micologica e Botanica

Se ami la natura impara a conoscerla con l’Associazione Micologica e Botanica

Anche a Foggia è presente l’AMB – Associazione Micologica e Botanica

Foggia – Farà piacere agli amanti dei boschi, dell’ambiente naturale ed agli appassionati di funghi sapere che a Foggia è presente l’AMBAssociazione Micologica e Botanica, gruppo locale dell’ Associazione Micologica Nazionale “Bresadola” di Trento.

L’Associazione, per quanto concerne la Micologia, vuole essere un valido punto di riferimento nel territorio per i cittadini, gli Enti, le Scuole, ecc., con incontri di studio; conferenze su temi micologici e naturalistici; organizzazione di corsi di formazione sia micologica che botanica.

Associazione Micologica e Botanica organizza escursioni micologiche di raccolta e di studio sul campo, ed ha come fine quello di promuovere e diffondere sia la conoscenza ed una coscienza ecologica degli ecosistemi vegetali, anche riguardo al mondo dei funghi i quali svolgono un ruolo di primo piano nell’ecosistema boschivo, sia una cultura di tutela sanitaria alimentare, relativa alla micologia ed alla botanica.

La cultura ecologica e micologica è vista non solo come conoscenza delle problematiche relative alla tutela e al miglioramento degli ecosistemi, ma soprattutto come promozione dei comportamenti conseguenti.

Per quanto riguarda un’attività formativo-culturale svolta dall’Associazione,  informiamo che, per gli interessati alla raccolta occasionale dei funghi epigei freschi spontanei, sulla base della legge Regionale del 13 marzo 2012, essa organizza un corso di prima formazione nel comune di Carpino, nei giorni 26 e 27 ottobre e due corsi a Foggia, uno di prima formazione ed uno di aggiornamento nel mese di novembre, con rilascio di regolare attestato.

 

(Per informazioni rivolgersi in sede a Foggia in Via Celestino Galiani n. 38. – tel. 389 9824441-339 3192141)

 

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Caso Stefania Fede: sei indagati

Articolo successivo

Anche Sant'Agata di Puglia ha la sua bibliocabina, nuovo rifugio dei lettori

Nessun commento

Lascia un commento