Home»Cultura e territorio»Ricercatori serbi in visita al Dipartimento di Economia, porte aperte all’Europa di domani

Ricercatori serbi in visita al Dipartimento di Economia, porte aperte all’Europa di domani

Proprio nei giorni storici della Brexit, l'Università di Foggia (nell'ambito della seconda edizione dell'International Week) ha accolto una delegazione di docenti dell'ex Jugoslavia.

Nell’ambito dell’International Week, rassegna culturale e scientifica organizzata dal Settore Relazioni Internazionali dell’Università di Foggia e giunta alla seconda edizione con un successo davvero incoraggiante per l’immediato
futuro, il Dipartimento di Economia ha ospitato dal 22 al 24 giugno u.s. un gruppo di ricercatori provenienti
dall’Institute for Science Application in Agriculture – IPN (Belgrado, Serbia): l’IPN, insieme al Dipartimento di Economia UniFg, è partner attivo del progetto CaSa – Building Capacity of Serbian Agricultural Education to link with Society (cofinanziato nell’ambito del Programma Europeo Tempus) finalizzato al miglioramento delle competenze degli educatori e delle tecniche di formazione, attraverso piattaforme e-learning ed open source, per gli operatori della filiera agricola.

Il prof. Francesco Contò, direttore del Dipartimento, ha accolto la richiesta di visita da parte dell’IPN e insieme ai suoi collaboratori ha coinvolto i docenti serbi in un coordinato programma di attività didattiche e scientifiche. Il gruppo di ospiti, costituito da otto ricercatori con diversi profili tecnico-scientifici nel settore dell’agricoltura, oltre a visitare la struttura del Dipartimento e partecipare a meeting tecnici legati al progetto CaSa, ha avuto modo di confrontarsi anche con altre realtà impegnate nella ricerca e supporto degli operatori agricoli.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

"Gli eroi del passato"- Igor Kolyvanov, Foggia incorona il suo Zar

Articolo successivo

Pullman da Foggia per il Puglia Pride 2016, in programma il 2 Luglio a Taranto