Home»Cultura e territorio»Il lucerino Raffaele Battista espone al Marte di Cava de’ Tirreni

Il lucerino Raffaele Battista espone al Marte di Cava de’ Tirreni

Dal 12 al 26 dicembre, il Marte ospiterà le foto e il nuovo catalogo del lucerino Raffaele Battista nella personale “Festa mobile – Gente in movimento”.

Uno degli spazi d’arte più importanti d’Italia, la Mediateca Arte Eventi di Cava de’ Tirreni (Salerno), ospiterà la mostra dell’artista lucerino Raffaele Battista. Dal 12 al 26 dicembre, il Marte ospiterà le sue foto e il suo nuovo catalogo fotografico nella personale “Festa mobile – Gente in movimento”.

L’esposizione, curata da Augusto Ozzella e Massimo Rossi Ruben, si divide in due cicli con la partecipazione di circa 25 lavori. L’evento è patrocinato dal Club UNESCO “Federico II” di Lucera, dal Lions Club Lucera, dalla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, dal Foto Cine Club Foggia, dalla Provincia di Salerno e dai Comuni di Cava de’ Tirreni e Lucera.

Ecco cosa scrive l’esperto d’arte Massimo Rossi Ruben sulla produzione di Raffaele Battista:

“Cogliendo e selezionando scene del quotidiano in una sorta di agorà evocato, Raffaele Battista precipita nei suoi scatti collettivi di astanti – gente comune, ignara ma apparentemente compiaciuta di tanto interesse da parte dell’obiettivo – in una dimensione onirica da festa mobile, assai prossima a un corteo di baccanti, tale è la gagliardia e il vigore che promanano da voci e movimenti, così che la scena si anima, diviene narrante, epifanica di forme e volumi fino all’astrazione figurativa.

L’arte di Battista è anche ambiente e paesaggio e dai felici esiti di pregresse esposizioni pubbliche – che indubbiamente hanno veicolato a collezionisti e appassionati di Fotografia il suo modus di “homo qui naturam amat” – egli ripropone, oggi, quel tratto distintivo e caratterizzante delle sue vedute mozzafiato, con un ciclo di scorci ravvicinati su poderi e maggesi, elaborati ora da quel singolare effetto creato ad artem attraverso il transito pigro dell’obiettivo sul campo, niente più che una stratta graduale, un espediente di straordinaria soluzione estetica che solo la sperimentazione e la conoscenza qualificata della tecnica, coniugate al prodigio dell’accorto equilibrio tra diaframma e otturatore, riescono a sostenere. Ed è quello, proprio e solamente quello il momento giusto per la foto: l’attimo fulgido per lo scatto perfetto.”

La “Festa mobile” di Raffaele Battista: ecco gli invitati e alcuni scatti

Raffaele Battista inaugurerà al Marte di Cava de’ Tirreni la sua mostra personale “Festa mobile – Gente in movimento” il prossimo 12 dicembre. Lo stesso giorno, alle 18, alla conferenza stampa di presentazion oltre all’artista saranno presenti il vicesindaco di Cava de’ Tirreni, Nunzio Senatore; il delegato Regionale Puglia FIAF, Nicola Loviento; il delegato Provinciale Foggia FIAF, Enrico Colamaria; e il Maestro Mario Ferrante, che ha inteso omaggiare Raffaele Battista realizzando una propria opera – ovviamente in mostra – tratta da un suo scatto fotografico.

Il catalogo della mostra sarà edito dal Foto Cine Club Foggia. La mostra, a ingresso gratuito, sarà visitabile dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 20, fino al prossimo 26 dicembre.

Ecco alcuni scatti di Raffaele Battista:

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

"Il Volo dei Desideri": sogni e speranze nel cielo di Foggia

Articolo successivo

Coppa Italia, Foggia - Benevento finisce 3-2