Home»Cultura e territorio»Orsara, l’erogazione dell’acqua presto ripristinata

Orsara, l’erogazione dell’acqua presto ripristinata

Il sindaco Lecce: “Operai, tecnici e ingegneri di AQP stanno lavorando senza sosta”

“La regolare erogazione dell’acqua a tutto l’abitato riprenderà il prima possibile, probabilmente entro stasera: gli operai, i tecnici, gli ingegneri dell’Acquedotto Pugliese coordinati da Biagio Del Priore e operativi anche con Giuseppe Inglese e Luca Iacovelli stanno lavorando senza sosta, hanno lavorato anche di notte sotto il freddo, e a loro tutti va il mio ringraziamento per la professionalità e l’impegno che dimostrano ogni giorno”.

Così Tommaso Lecce, sindaco di Orsara di Puglia, ha voluto informare i cittadini orsaresi e ringraziare quanti stanno lavorando per risolvere i problemi causati alla rete idrica dalle temperature rigidissime di questi giorni. “Un ringraziamento va anche agli operai comunali, alla Polizia Municipale e, fatemelo dire, al comandante dei Carabinieri di Orsara, Michele Panella, che fino all’ultimo giorno della sua vita non si è risparmiato, ha lavorato al fianco dei suoi uomini per affrontare questa emergenza come tante altre che si sono susseguite negli ultimi anni”, ha aggiunto Tommaso Lecce.

Le temperature dei giorni scorsi, scese fino a un minimo di – 9, hanno compromesso la tenuta delle condutture e dei punti nodali della rete idrica che hanno subito rotture tali da richiedere più interventi. L’Acquedotto Pugliese, col servizio autobotti, ha cercato di ridurre i disagi della popolazione. “Si sono resi necessari diversi interventi, operati anche di notte”, ha spiegato il primo cittadino. “Sono rimasto in costante e continuo contatto con i responsabili dei lavori. Gli interventi di queste ore dovrebbero ripristinare la normale e regolare erogazione a tutto l’abitato assicurando anche la pressione ottimale per far affluire l’acqua agli impianti”, ha concluso Tommaso Lecce.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Pittura napoletana del '700 in Capitanata: la scuola del De Mura

Articolo successivo

Deli in conferenza: "Felice di essere qui, mi sono ambientato fin da subito"

Nessun commento

Lascia un commento