Home»Cultura e territorio»New Gluten World, spin-off di UniFg e Casillo, vince il PNI 2015

New Gluten World, spin-off di UniFg e Casillo, vince il PNI 2015

Con lo spin-off New Gluten World, sviluppato in sinergia col Gruppo Casillo, l'università di Foggia ha conquistato il Premio Nazionale Innovazione 2015.

Foggia si conferma ancora una volta un centro di eccellenza del settore agrario: lo spin-off dell’Università di Foggia e del Gruppo Casillo, New Gluten World, ha vinto il PNI 2015, il Premio Nazionale per l’Innovazione.

La tredicesima edizione del PNI si è svolta a Rende, in provincia di Cosenza, e ha visto tronfiare la start-up sia nella categoria di appartenenza (Life Sciences, ovvero prodotti e servizi innovativi per migliorare la vita delle persone) che nella competizione generale, trionfando su altri 62 progetti.

La New Gluten World Srl, questo il nome della start-up, si basa sul brevetto dell’Università di Foggia “Gluten Friendly”. E’ stata fondata ad aprile di quest’anno e si pone l’ambizioso obiettivo di rimuovere il glutine durante il processo di lavorazione delle farine. Una scoperta davvero importante, quella del “Gluten Friendly”, che ha permesso all’niversità di Foggia di eccellere nel campo dell’agroalimentare, diventando un vero e proprio punto di riferimento del settore.

New Gluten World nasce da una sinergia tra Università di Foggia e Gruppo Casillo

Il merito della vittoria al PNI 2015 e del brevetto “Gluten Friendly” va soprattutto alla professoressa Carmen Lamacchia, CEO e consulente tecnico del New Gluten World, e al gruppo Casillo SPA, che, primo fra tutti, ha deciso di investire sull’idea di una farina liberata dal glutine.

La vittoria al PNI 2015 porterà 25.000 euro nelle casse della società e la possibilità di esporre l’ambito trofeo all’interno dell’Ateneo di Foggia fino alla prossima edizione del concorso. Un progetto davvero importante, quello del New Gluten World, che potrebbe migliorare sensibilmente la vita dei circa 138.000 italiani affetti da celiachia.

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Esplosione a Ortanova: due persone coinvolte

Articolo successivo

Foggia, 30enne picchiato selvaggiamente in discoteca