Home»Cultura e territorio»Mons. Pelvi: “Nessuno può raccogliere soldi per le processioni”

Mons. Pelvi: “Nessuno può raccogliere soldi per le processioni”

Aveva fatto discutere l’assenza di mons. Vincenzo Pelvi, Arcivescovo metropolita di Foggia-Bovino, durante l’ultima processione del Venerdì Santo. Sono state dure le polemiche rivolte al presule. Ma dopo tanti rumors, circa le motivazioni di questa assenza, è arrivata la conferma: il vescovo ha voluto ribadire la sua contrarietà rispetto a certi atteggiamenti tenuti dalle confraternite.

In una nota, diffusa dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, si legge: “In riferimento ai festeggiamenti della Madonna dei Sette Veli del 15 agosto, a questa Curia preme comunicare che: nessun Comitato è stato costituito e riconosciuto dall’Autorità ecclesiastica, né è stato consentito alcun intervento di natura economica attraverso soggetti e associazioni; riguardo le celebrazioni sia liturgiche (processione, nel corso della quale la normativa canonica non consente alcuna raccolta di danaro) che sacramentali (liturgie nella Basilica Cattedrale) provvede direttamente e gratuitamente la Diocesi”.

Un monito che ha l’obiettivo di porre l’attenzione sulle raccolte fondi che si stanno svolgendo in questo periodo.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Musicomio: “Ti scrivo” “Il giro del mondo”

Articolo successivo

Lite condominiale a Pescara: 60enne originario del foggiano ucciso