Home»Cultura e territorio»Amici della Musica Lucera, due americani e un foggiano per Beethoven

Amici della Musica Lucera, due americani e un foggiano per Beethoven

Il violinista americano Joseph Puglia, il pianista Andrew Wright e il violoncellista foggiano Francesco Mastromatteo proporranno due dei grandi capolavori di Beethoven.

Un trio internazionale torna a riunirsi in Capitanata alla Sala Paisiello per un imperdibile concerto di musica classica a Lucera. Domenica 22 maggio il violinista americano Joseph Puglia, tra i migliori talenti della sua generazione a livello mondiale, il pianista Andrew Wright e il violoncellista foggiano Francesco Mastromatteo proporranno due dei grandi capolavori della letteratura cameristica beethoveniana.

Il concerto si inserisce nella rassegna “Più artisti per tutti”, XXXIII stagione concertistica degli Amici della musica di Lucera. Domenica 22 maggio, alle 20, la Sala Paisiello ospiterà, come ormai avviene stabilmente da quattro anni, il violinista americano Joseph Puglia, tra i migliori talenti della sua generazione a livello mondiale. Il giovane Primo Violino del prestigioso Schoenberg Ensemble di Amsterdam sarà affiancato dal pianista statunitense Andrew Wright e dal violoncellista foggiano Francesco Mastromatteo in un programma che prevede due dei grandi capolavori della letteratura cameristica beethoveniana: le Variazioni “Kakadu” e il Trio op. 97 meglio noto come “Arciduca”.

«Sono due pagine della piena maturità del genio di Bonn – spiega Elvira Calabria, presidentessa degli Amici della musica – che sintetizzano l’essenza dell’arte: ampliamento della forma senza alcuna concessione alla retorica, proliferare di temi memorabili a partire da idee musicali semplicissime, costante trasformazione delle idee attraverso un uso magistrale della variazione che rende l’ascolto di fascino assoluto e sempre nuovo. Se le Variazioni op. 121 riescono persino a preservare la freschezza e la semplicità del tema popolare da cui traggono origine, il Trio Arciduca, esprime ai massimi livelli la componente eroica beethoveniana, con temi che sembrano scolpiti nel suono, continui contrasti dinamici, e una coerenza di pensiero artistico sublime».

E se il violino di Joseph Puglia e la sua ormai celeberrima maturità interpretativa esalteranno un programma indimenticabile, valore aggiunto alla performance sarà conferito dalla presenza sul palco lucerino degli altri due affermati artisti, Wright e Mastromatteo, che vantano altrettante brillanti carriere internazionali.

La trentatreesima stagione è realizzata con il contributo della Regione Puglia – Assessorato all’Industria turistica e culturale.

Associazione Amici della Musica “Giovanni Paisiello”
Via Bozzini, 8 (vicinanze Piazza Duomo) – Lucera (Foggia)
tel. 0881 542027 – 328 4064980
e-mail: info@amicimusicapaisiello.com
sito web: www.amicimusicapaisiello.com – Facebook: Amicidellamusicapaisiello

PROGRAMMA 22 MAGGIO

Programma
L.V. Beethoven (1770-1827): Zehn Variationen über Wenzel Mullers Lied
“ ch bin der Schneider Kakadu” op.121

L.V. Beethoven (1770-1827): Trio Op.97 “Arciduca”
Allegro moderato
Scherzo: Allegro
Andante Cantabile
Allegro moderato

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Foggia, scontro tra due tir sulla A14

Articolo successivo

A Carpino sinergia scuola-aziende per educare all'alimentazione sana e tradizionale