Home»Cultura e territorio»La pineta di Siponto si rifà il look

La pineta di Siponto si rifà il look

Partiti oggi i lavori

A seguito di vari incontri, svolti dall’assessora all’Ambiente, Innocenza Starace, con il Consorzio per la Bonifica della Capitanata e con lo Sporting Club Siponto, con il quale, già nella scorsa estate erano state svolte operazioni di pulizia ambientale per la tutela di Siponto, sono partiti oggi giovedì 18 gennaio 2018, i lavori che interesseranno la pineta di Siponto stessa.

Chi, quindi, si troverà a passare nelle vicinanze della pineta, “potrà notare l’avvio del cantiere e dei primi lavori che svolgerà il Consorzio: trinciatura dell’erba e preparazione del terreno per i successivi interventi”, anticipa l’assessora all’Ambiente della Città di Manfredonia.

Saranno estirpati in un secondo momento anche i grossi ceppi, testimonianze di alberi che non ci sono più, rimasti disseminati un po’ qua e un po’ là, così come verranno asportati gli alberi danneggiati irrimediabilmente e che appaiono pericolanti. Successivamente inizieranno i lavori di potatura e bonifica dell’area.

L’intervento richiesto dall’assessora Starace è già di per sé importante e volto a consentire una maggiore fruibilità di quell’area verde, ma non si ferma qui, visto che “Al termine di tutte le operazioni preparatorie, verranno piantumati circa un centinaio di alberi nuovi, grazie alla collaborazione ottenuta dallo Sporting Club, che ringrazio al pari del Consorzio per la Bonifica della Capitanata”, aggiunge Innocenza Starace.

Le attività di raccolta e di smaltimento dei tronchi e delle ramaglie, infine, verranno svolte dall’ASE, quasi a chiudere un cerchio magico virtuoso creatosi tra soggetti pubblici e privati, di volontariato e attenzione delle istituzioni per la comunità da essa rappresentata che, bene sottolinearlo, non è sempre così frequente e nemmeno facile a concretizzarsi.

Manfredonianews

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Foggia, Duhamel: "Il progetto del Foggia mi ha convinto"

Articolo successivo

Detenzione e spaccio di stupefacenti, arrestata incensurata