Home»Cultura e territorio»La notte bianca di “Harry Potter e la maledizione dell’erede” incanta Foggia

La notte bianca di “Harry Potter e la maledizione dell’erede” incanta Foggia

La libreria Ubik ha ospitato ieri sera il “magico” evento per l’uscita dell’ultimo libro di Harry Potter

Questa notte oltre 300 librerie in Italia hanno atteso con ansia e festeggiato l’ottava straordinaria avventura del mago più famoso di sempre, Harry Potter. Dalle 00.01 i piccoli e i grandi fan del maghetto dalla cicatrice e dagli occhiali tondi indistinguibili, che hanno atteso ben nove anni dopo l’uscita dell’ultimo libro della lungimirante scrittrice J.K.Rowling, hanno potuto stringere finalmente tra le mani l’attesissimo “Harry Potter e la maledizione dell’erede – Parte Uno e Due” (tradotto e pubblicato in Italia da Salani).

Anche Foggia si è lasciata coinvolgere dall’atmosfera magica che già da qualche giorno invadeva i social, proponendo una vera e propria notte all’insegna delle atmosfere “pottariane” per rendere questa data degna di essere cerchiata in rosso sul calendario. A organizzare l’evento la libreria Ubik con la collaborazione della MAC Academy, un’associazione culturale nata dall’idea di giovani artisti laureati che hanno messo a disposizione dei più piccoli e non solo il proprio bagaglio culturale, artistico e musicale.

Una serata all’insegna del gioco, dello spettacolo e della creatività quella che moltissimi ieri hanno vissuto fuori e dentro la libreria, partecipando attivamente ai laboratori che hanno permesso ai più piccoli di costruire con le proprie mani bacchette magiche simili a quelle utilizzate da Harry e dagli altri protagonisti della fortunata saga. Chi non ha mai desiderato avere una vera bacchetta per recitare la formula “Wingardium Leviosa”?

 

G14445470_10210944276869736_1469032286_nli artisti della MAC Academy hanno riprodotto, nello spazio antistante la libreria, le colonne sonore dei film, travolgendo tutti e regalando un’atmosfera perfetta per la vicina mezzanotte attesa da molti mesi. Un bazar di intrattenimento caratterizzato da laboratori, occhiali tondi, sciarpe e oggetti hogwartsiani vari che hanno reso la serata di ieri una serata indimenticabile per chi da pochi anni si è avvicinato alle straordinarie avventure di Harry Potter e soprattutto per chi da diciannove anni sogna di poter prendere il famoso Espresso per Hogwarts al Binario 9¾ e vivere un’avventura degna di essere definita tale.

14445283_10210944276709732_1504436648_nDanza, live painting e letture di brani pescati tra i vari libri della Rowling hanno cercato in qualche modo di ingannare il tempo, ma le lancette giravano e si leggeva nei volti di molti l’impazienza. Ed ecco arrivare la mezzanotte più attesa degli ultimi tempi!

L’ultimo romanzo è diverso dai precedenti: questa volta per il mago dagli occhiali tondi sono trascorsi 19 anni, non è più uno studente ma un impiegato del Ministero della Magia, marito e padre di tre figli. Protagonista della storia proprio il secondogenito Albus che deve lottare con il peso dell’eredità famigliare che non ha mai voluto.

 

Tante le novità in questo ultimo libro, non sempre piacevoli. Nessuno ama gli spoilers, quindi comprate il libro e scoprite come va a finire!

 

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Foggia-Taranto, i precedenti: la vittoria manca dal 2009

Articolo successivo

Foggia-Taranto, le probabili formazioni.