Home»Cultura e territorio»“Gargano Food & Meeting”, aperte le iscrizioni

“Gargano Food & Meeting”, aperte le iscrizioni

Tante le aziende che hanno già aderito all’evento organizzato dal GAL Gargano Agenzia di Sviluppo dedicato ai professionisti del food.

Per gli operatori della ristorazione, imprenditori turistici e botteghe gastronomiche, l’evento che si terrà il 7 giugno presso Tenuta Corigliano, nel territorio di Rignano Garganico, è l’opportunità per conoscere il panorama delle produzioni alimentari di eccellenza del territorio incontrando direttamente gli imprenditori. Numerose le aziende che hanno creduto nella effettiva utilità dell’iniziativa, oltre 20, in una rappresentanza completa non solo del territorio del Gargano ma anche del paniere di prodotti : dalle salse di pomodoro allo zafferano, dal miele ai formaggi e ancora prodotti della panificazione senza dimenticare pasta e birra, sono solo alcuni delle produzioni, le stesse che faranno parte anche del menù speciale creato ad hoc dall’associazione Cuochi di Gargano e Capitanata per il business lunch di apertura al quale seguirà il vero e proprio spazio b2b dedicato alla conoscenza e alla contrattazione commerciale tra operatori e produttori.

Differenziazione delle produzioni, filiera corta, tracciabilità del prodotto, strategie di marketing e turismo gastronomico, invece, saranno alcuni dei focus del seminario pomeridiano che vedrà intervenire Toni Augello di Colto e Mangiato, il noto pizzaiolo gourmet Vincenzo D’Apote, Domenico D’Apolito della Azienda Agricola omonima, il panificatore sammarchese Pascal Barbato e ancora e ancora Libera Tangari su un progetto di Club di Prodotto dell’Istituto Tecnico Superiore per il Turismo, infine Costanzo Dragano in rappresentanza di AssoAlbergatori. Un territorio che vuole crescere, dunque, e mostrarsi capace di seguire le nuove tendenze nel settore food, dalla produzione alla distribuzione.

“La grande partecipazione dei produttori – afferma il Presidente del GAL Gargano Biagio di Iasio – dimostra come il Gargano abbia tutte le potenzialità per avvicinarsi sempre più al concetto di economia circolare lavorando su una filiera per quanto più possibile corta. Il GAL Gargano ci crede fortemente, tanto da aver organizzato questa iniziativa, per la prima volta, al di fuori del programma PSR ma perseguendone gli stessi obiettivi strategici”.

Dalle 18,00 l’evento sarà aperto al pubblico con possibilità di partecipare al laboratorio di panificazione con il maestro Pascal Barbato, conoscere e acquistare i prodotti nel percorso espositivo e degustativo allestito, infine prendere parte alla cena con “menù garganico” elaborato ad hoc per l’occasione (previa prenotazione anticipata presso Tenuta Corigliano).
L’evento, per varietà e originalità di prodotti, sarà un vero percorso sensoriale tra tradizione e innovazione. Tra i prodotti presenti: ostriche, olio evo, formaggi, salumi, pasta, farine, salsa di pomodoro, lupini, miele, zafferano, essenze per cibi e ambienti, vino, birra artigianale, gelato, liquori, agrumi e conserve.

Gargano Food & Meeting è realizzato in collaborazione con Tenuta Corigliano, Associazione Cuochi di Gargano e Capitanata, Fulgaro panificatori 1890. Main Sponsor dell’evento sono Casa Prencipe, Mieli Papagna e Birrificio Ebers. Per partecipare e per altre informazioni si rimanda al sito www.galgargano.com.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Sport terapia, a Foggia il primo centro pubblico pugliese

Articolo successivo

Unicef di Capitanata, è Maria Emilia De Martinis la presidente