Home»Cultura e territorio»Nessun messaggio per la Città: Foggia abbandonata dalle istituzioni nel Venerdì Santo

Nessun messaggio per la Città: Foggia abbandonata dalle istituzioni nel Venerdì Santo

Niente Sindaco, nè Arcivescovo, la processione si conclude senza messaggio alla Città

Come di consueto, durante il venerdì Santo, si è celebrata la processione delle statue del Cristo Morto e dell’Addolorata. Anche quest’anno sono stati tantissimi i fedeli arrivati in Piazza XX Settembre per assistere all’emozionante incontro tra Gesù e Maria. Quest’anno, però, ci sono state delle assenze importanti: non era infatti presente l’ormai ex Sindaco di Foggia, Franco Landella, nè l’arcivescovo di Foggia, Mons. Pelvi.

Una città lasciata dunque in balia dei sostituti, con il vice sindaco Erminia Roberto e l’assessore Francesco Morese a simboleggiare la parte istituzionale del Comune di Foggia e dall’altro lato, la parte ecclesiastica, capeggiata dal parroco della Cattedrale di Foggia, Daniele D’ecclesia.

 

1
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Le urla dei venditori a Foggia

Articolo successivo

Foggia: Padre e figlio in manette per detenzione di sostanza stupefacente

Nessun commento

Lascia un commento