Home»Cultura e territorio»Due bambini sanseveresi, amici del MAT, tra i vincitori del concorso FAMu – Famiglie al Museo 2016.

Due bambini sanseveresi, amici del MAT, tra i vincitori del concorso FAMu – Famiglie al Museo 2016.

Giulia Prattichizzo, prima classificata nella categoria 'Fino ai 6 anni' e Michele Cologno, secondo classificato nella categoria 'Dai 7 anni'.

Due bambini di San Severo, frequentanti le attività del MAT Museo dell’Alto Tavoliere, tra i vincitori del concorso Concorso Nazionale FAMu – Famiglie al Museo 2016 a sostegno dei bambini di Amatrice: Giulia Prattichizzo, prima classificata nella categoria ‘Fino ai 6 anni’ e Michele Cologno, secondo classificato nella categoria ‘Dai 7 anni’.
I bambini amici del MAT Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo, con i loro disegni, diventano così i protagonisti indiscussi di un importante concorso a cui hanno partecipato migliaia di bambini da tutta Italia. I disegni sono stati realizzati lo scorso 9 ottobre 2016 nel corso della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo organizzata al MAT Museo dell’Alto Tavoliere.
Nel museo, dopo “I GIOCHI OLIMPICI DEL MAT”, era stata allestita una postazione, dove i bambini partecipanti alla Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, hanno potuto realizzare ciascuno un disegno che è stato inviato ai bambini di Amatrice, i quali non hanno potuto partecipare alla giornata FAMu di questa edizione nel loro Museo, inaccessibile perché parzialmente distrutto dal terremoto del 24 agosto scorso.
Tutti i disegni realizzati al MAT, insieme a quelli realizzati nei musei di tutta Itali, sono stati inviati, grazie al supporto dello sponsor TNT, al Comune di Amatrice, il cui Museo negli anni passati ha sempre aderito con l’entusiasmo e la passione dei suoi operatori all’evento FAMu. Già dal 14 febbraio i disegni di due bambini del MAT Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo, GIULIA PRATTICHIZZO (categoria ‘Fino ai 6 anni’) e MICHELE COLOGNO (categoria ‘Dai 7 anni’) erano risultati tra i disegni con più MI PIACE tra migliaia di disegni realizzati lo scorso 9 ottobre in occasione di FAMu- Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo. Il 10 marzo, infine, la proclamazione dei vincitori, tre per ciascuna categoria! Il MAT Museo dell’Alto Tavoliere è risultata sul podio, per entrambe le categorie. Che lo stesso museo sia stato così largamente rappresentato è indice di quanto i bambini, le famiglie e la cittadinanza tutta sia vicina al museo della propria città e ne raccolga i messaggi sociali, prima ancora che culturali, che chi vi lavora invia quotidianamente.
Nella giocosa Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo dell’ottobre scorso, adulti e piccini si erano messi in gioco insieme agli operatori del MAT Museo dell’Alto Tavoliere, ai volontari del Servizio Civile Nazionale ed alla Direttrice del Museo. Il successo dimostra che spesso i ruoli debbano invertirsi perché il museo diventi la casa di tutti.
“Il disegno di Giulia Prattichizzo – dichiara l’Assessore alla Cultura avv. Celeste Iacovino -, classificatosi al primo posto per la categoria ‘Fino ai 6 anni’, rinvia alla mission del MAT, basata sulla condivisione massima e sulla più larga partecipazione, attraverso il concetto che il Museo della propria città è di tutti e per tutti, un museo che è “casa ed è anche persona”. Ed il linguaggio grafico e simbolico dei bambini è riuscito ad esplicitare questo concetto più di qualsiasi altra forbita frase. La fratellanza e l’amicizia caratterizzano il disegno di Michele Cologno, secondo classificato nella categoria ‘Dai 7 anni’. “Vorrei finire questo disegno con te”, dice la didascalia dell’elaborato, dove “l’altro” è uno dei tanti bambini di Amatrice che lo scorso ottobre non ha potuto partecipare alla divertente Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo perché il museo della sua città era stato danneggiato”.
I due disegni hanno vinto sia in base al numero elevato di “MI PIACE” sulla pagina Facebook di FAMu, al link https://www.facebook.com/famigliealmuseo/, ma anche in base al giudizio di una giuria di esperti che hanno premiato i valori alla base dei disegni.
L’Amministrazione Comunale di San Severo ringrazia tutti i bambini e le loro famiglie che sostengono, con la loro assidua ed entusiastica presenza, il Museo della città.
San Severo, 21 marzo 2017

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Grande successo per gli atleti della squadra Italiana di Kenpo Karate al "Torneo 3 Naciónes"

Articolo successivo

Puntata speciale del Tg3 sul ritorno a Foggia della lirica