Home»Cultura e territorio»Cerignola, ottava edizione della fiera del libro : ospiti e novità

Cerignola, ottava edizione della fiera del libro : ospiti e novità

L'evento promosso dall'associazione Oltre Babele ottiene quest'anno la partnership con l'Università di Foggia

Dopo una lunga attesa, sono stati ufficializzati i nomi e gli appuntamenti dell’ottava edizione della Fiera del Libro, evento clou della programmazione culturale cittadina, a cura dell’associazione Oltre Babele, giunta all’ottava edizione. Dal 2010, la fiera è andata progressivamente arricchendosi, grazie al successo riscosso con le grandi firme approdate a Cerignola e per il nutrito numero di sponsor, che anche quest’anno ha visto un ulteriore aumento, fra cui si annoverano la Fondazione Monti Uniti di Foggia e l’Università degli Studi del capoluogo.
Gli organizzatori preannunciano grandi innovazioni non solo nei partecipanti all’iniziativa ma anche nell’allestimento dei punti vendita, grazie agli apporti artistici delle performer locali Giulia di Michele e Carmela Dellerma.
Cresce anche la partecipazione delle case editrici, tra cui si registrano nuovi brand locali e regionali, nell’ottica di una maggiore visibilità alle realtà editoriali autoctone. Quest’anno i visitatori potranno acquistare libri editi da Rotas, Grenzi, Schiena, Il Rosone e le Flaneur, tanto per citare le più prestigiose. Non mancheranno come di consueto gli invii da parte delle librerie foggiane Ubik e Patierno, che apriranno i battenti con alcuni dei titoli del loro catalogo esorbitante, attestatosi anche quest’anno sugli oltre quattromila elementi. Fiera dei grandi marchi, ma anche sponda degli Editori Indipendenti, di cui saranno in vendita i propri titoli riguardanti tematiche sociali e politiche, non senza eludere sguardi spirituali con la presenza di uno stand dedicato alla casa editrice sangiovannese San Pio nel mondo. I libri potranno essere prenotati anche prima dello svolgimento dei lavori, tramite le pagine social relative all’evento, per poi essere ritirati durante i tre giorni.
Novità di quest’anno è il garden sociale, composto dalle associazioni del Terzo Settore operanti nel territorio, dalle quali sarà possibile avere informazioni sul tesseramento e su come poter contribuire finanziariamente alle loro attività.
Ritornano i laboratori dedicati alle scuole di ogni ordine e grado, con un nuovo sguardo più attento ai bambini, in virtù della partecipazione dell’Age, i quali saranno al centro di due importanti attività rispettivamente sull’educazione ambientale condotti dal giornalista Giorgio Venticelli e sulla lotta alle dipendenze con Daniele Giancane.

Pervenuti al giro di boa, non resta che sciorinare gli ospiti illustri in procinto di arrivare la prossima settimana alla location delle Officine Fornari. Il 22 sarà il turno del procuratore nazionale Franco Roberti, che discuterà sui punti salienti del suo libro Il contrario della paura, al quale sarà conferito un premio realizzato dall’artista locale Donatello Grassi. A ruota seguirà l’intervento di Osvaldo Bevilacqua, conduttore del fortunatissimo programma rai Sereno Variabile, alle prese anch’egli con un suo libro di recente pubblicazione.
Il 23 sarà la volta di Francesco Giorgino, anchorman e volto noto di Rai Uno, che a partire dalle 18 guiderà l’uditorio alla scoperta dei meccanismi mediatici, il quale cederà a sua volta il testimone, nella serata, al grande editorialista politico Marco Travaglio, cofondatore del giornale Il fatto quotidiano e della casa editrice Chiarelettere, cimentandosi in un dialogo con il giornalista di Cerignola Michele Cirulli.
Chiuderanno il clima festoso della fiera domenica 24 settembre con una serata dedicata al mondo della radio con la presenza di Savino Zaba intervistato dal vice-presidente dell’Ordine dei giornalisti di Puglia Natale Labia, cui seguirà il momento di rito dedicato alla musica con la partecipazione dell’ex 24Grana Francesco Di Bella con le proprie canzoni da solista.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Droga e violenza: in manette un intero nucleo familiare

Articolo successivo

Ospedale di Manfredonia: l’Avis premia la Sezione di Medicina Trasfusionale