Home»Cultura e territorio»Fondazione Intesa Sanpaolo, 13 borse di studio a studenti svantaggiati

Fondazione Intesa Sanpaolo, 13 borse di studio a studenti svantaggiati

Si è tenuta questa mattina la cerimonia di consegna dei contributi assegnati dalla Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus a studenti dell'Università degli Studi di Foggia che si trovano in condizioni di svantaggio

Si è tenuta questa mattina presso l’Auditorium Bruno di Fortunato di Palazzo Ateneo la cerimonia di consegna dei contributi assegnati dalla Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus a studenti dell’Università degli Studi di Foggia che si trovano in condizioni di svantaggio fisico, psichico, sociale, familiare o in difficoltà economica.

A presiedere la cerimonia il Rettore dell’Università di Foggia prof. Maurizio Ricci, il Presidente della Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus ing. Pietro De Sarlo e due componenti della Commissione giudicatrice dott. Giuseppe Milazzo, Consigliere della Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus, e il sig. Guido Di Toro Presidente del Consiglio degli Studenti dell’Ateneo. Presenti, altresì, il Direttore della Filiale del Banco di Napoli di Foggia Ag. 5 dott. Pasquale Stellacci e la Delegata all’Orientamento, tutorato, job placement prof.ssa Lucia Maddalena.

Destinatari delle borse di studio, di importo compreso tra 1.500,00 e 2.200,00 euro, sono stati 13 studenti iscritti all’Università di Foggia (uno studente ha rinunciato perché vincitore di altra borsa di studio) selezionati tra i 25 che hanno presentato domanda che, in base ai criteri stabiliti dal bando di concorso, si trovano in gravi situazioni di disagio economico per un notevole aumento delle spese sostenute o per una notevole diminuzione del reddito a disposizione (disoccupazione, cassa integrazione, fallimento, licenziamento, morte del soggetto principale percettore di reddito con riferimento ai componenti dell’intero nucleo familiare), o sono stati colpiti da patologie gravi, o fanno parte di un nucleo familiare con un membro affetto da patologia grave.

I contributi, stabiliti dalla Commissione presieduta dal prof. Claudio Nigro sulla base dei requisiti previsti dal bando (anzianità, reddito, merito, situazione di disagio), sono stati attribuiti ai vincitori mediante la consegna della carta ricaricabile Superflash, emessa dal Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo.
La cerimonia si è conclusa con l’invito del Presidente della Fondazione ing. De Sarlo, rivolto agli studenti aggiudicatari del contributo: “Cari studenti a conclusione di questa cerimonia desidero salutarvi con l’invito a investire e impegnarvi fortemente nella vostra formazione che rappresenta una risorsa fondamentale per il futuro del nostro Paese“.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

"L'attesa del padre", il nuovo libro dello scrittore sanseverese Raffaele Niro arriva alla Ubik

Articolo successivo

Foggia-Pisa, vendita biglietti posticipata a venerdì